Cerca su Notiziario Internazionale

venerdì 23 ottobre 2015

La settima del M5S Lombardia - 16-23 ottobre 2015

www.lombardia5stelle.it Non vedi correttamente questa mail?
Clicca qui.
16-23 ottobre 2015
In questo numero
 

In evidenza

Sfiducia a Maroni, Falsh Mob: M5S Lombardia si presenta al Pirellone con le scope.
 

Flash Mob del M5S Lombardia martedì mattina al Pirellone. In occasione della discussione della mozione di sfiducia a Maroni i portavoce del Movimento, insieme ad alcuni attivisti, si sono presentati alla sede del Consiglio regionale con scope di saggina e uno striscione con la scritta "Onestà". Dario Violi, capogruppo del M5S Lombardia, dichiara: "Sono giorni di passione, giorni di dolore, giorni di rabbia per l'umiliazione che ha subito la Lombardia considerata ormai una regione di corrotti, di tangentisti e di delinquenti. Sono momenti di dolore per milioni di lombardi onesti che non si meritano tutto questo! In poco più di due anni questa Giunta ha raggranellato più attenzione dai tribunali che provvedimenti utili ai cittadini. Il fallimento di questa Maggioranza, oltre che etico e morale, è politico. In Lombardia bisogna fare le pulizie e devono andare tutti a casa, l'inquisito, l'arrestato e l'imputato non rappresentano l'eccellenza Lombarda, sono rappresentanti dell'indecenza politica Lombarda. Maroni si dimetta prima che sia troppo tardi, non ci vorremmo veder costretti a portare altre arance, anche se fuori stagione. L'onestà deve tornare di moda e solo il M5S può riportare smalto, trasparenza e legalità in Lombardia"

Stefano Buffagni nuovo capogruppo di M5S Lombardia


Stefano Buffagni è il nuovo capogruppo del M5S in Consiglio regionale della Lombardia. Buffagni prende il posto di Dario Violi che ha guidato il gruppo negli ultimi sei mesi.
L'avvicendamento dei portavoce alla guida del gruppo consiliare, esattamente come avviene a Camera e Senato, vuole dimostrare la cifra democratica del Movimento 5 Stelle della Lombardia ed è un segnale contro la personalizzazione e la professionalizzazione della politica.
Buffagni ha 32 anni, è Dottore Commercialista, si è Laureato in Economia e Gestione Aziendale presso l'Università Cattolica di Milano e ha conseguito successivamente la Laurea Magistrale in Economia e Management per l'Impresa (curriculum qui). 
 

NOTIZIE

Perchè Maroni deve andare a casa?

TUTTI I VIDEO DEGLI INTERVENTI IN AULA DEI PORTAVOCE DI M5S LOMBARDIA
  •  
  •  
  Pubblichiamo l'intervento del capogruppo di M5S Lombardia Dario Violi per il sibattito sulla sfiducia al Presidente della Lombardia Roberto Maroni.

"Sono giorni di passione, giorni di dolore, giorni di rabbia per l'umiliazione che ha subito la Lombardia considerata ormai una regione di corrotti, di tangentisti e di delinquenti. Sono momenti di dolore per milioni di lombardi onesti che non si meritano tutto questo!" 
Questo, anche se sto parafrasando, era il discorso di Maroni con cui il 4 aprile 2012  sbandierava l'orgoglio leghista di fronte allo scandalo dei finanziamenti occulti a Belsito.
Oggi invece siete orgogliosi di una Regione già deturpata dalle Minetti, dai Trota e dai Formigoni, dalle piadine al matrimonio della figlia dell'ex presidente di questa assemblea?
Ora come allora, la Magistratura ha trasferito i suoi uffici a Palazzo Lombardia.
L'istituzione che guidate e che rappresenta 10 milioni di lombardi è continuamente umiliata da episodi di malaffare, non passano sei mesi senza un nuovo scandalo, una nuova tangente. Settimana scorsa noi lombardi siamo stati sbattuti sulle prime pagine dei giornali come una terra di criminali, di corrotti, un covo di malaffare. Eppure in campagna elettorale avevate usato le scope di saggina per illudere i lombardi che avreste fatto pulizia...
In poco più di due anni questa Giunta ha raggranellato più attenzione dai tribunali che provvedimenti per i cittadini. 

Ecco un album di ricordi per rinfrescarvi la memoria, anzi la fedina penale della Lombardia, che è il manifesto del vostro impossibile rapporto con l'onestà, del vostro fallimento!
Roberto Maroni, governatore della Lombardia, imputato per induzione indebita e turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente. 
Andrea Gibelli, ex segretario generale della Regione, che dopo aver ricevuto avviso di garanzia nella stessa inchiesta è stato premiato con la dirigenza FNM. Senza parlare dei collaboratori personali coinvolti a diverso titolo nelle inchieste in corso, tra cui il suo capo di segreteria Giacomo Ciriello.
Massimo Garavaglia, Assessore al Bilancio, accusato di turbativa d'asta.
Alberto Brugnoli, ex dirigente generale di Eupolis e accusato di turbativa d'asta, ha patteggiato una pena di otto mesi con la condizionale.
Antonio Rognoni, Ex dirigente generale di Infrastrutture Lombarde, imputato per turbativa d'asta e truffa. 
 
Abbiamo lasciato per ultimo Mario Mantovani, l'asso pigliatutto ex assessore alla sanità, vicepresidente di regione lombardia, consigliere regionale e ex senatore, ex eurodeputato e ex sindaco di Arconate.
Oggi è a San Vittore per tangenti, corruzione e turbativa d'asta. Come dimenticare il suo invito agli arconatesi a mandargli curriculum per essere assunti… ehm volevo dire segnalati nella Sanità Lombarda? Grazie a loro era stato eletto è così ricambiava il favore!
Come dimenticare il suo eterno valzer tra la poltrona di sindaco e quella di Assessore che non voleva mollare nonostante la legge sui doppi incarichi? 
Come dimenticare i suoi interessi (privati) nel settore della Sanità lombarda? Farlo assessore è stato come mettere il gatto nella gabbia dei canarini o la volpe nel pollaio. Tanto poi gli spennati siamo sempre e solo noi cittadini! E poi un assessore di Forza Italia? Suvvia cosa potevate aspettarvi da un membro di punta del partito più inquisito della recente storia italiana? 

Ma lasciamo perdere i tribunali e le inchieste, sono solo il coronamento di questa penosa legislatura. Il vostro fallimento, oltre che etico e morale, è politico.
 
Vi siete fatti eleggere promettendo di tenere il 75% delle tasse dei lombardi in Lombardia. Stando alla cronaca di questi due anni e mezzo, una parte dei soldi dei lombardi finisce nelle tasche dei politici o ad amici e parenti. Il resto rimane a disposizione di Roma e del Governo dei tagli di Renzi. Lo stesso Governo che con i vostri scandali legittimate nella sua opera di accentramento. È la vostra classe politica che non disdegna la corruttela e che sta cancellando le regioni e le autonomie locali. Siete voi che desertificate le urne elettorali allontanando i cittadini dalla politica che è ormai percepita come un lavoro sporco.
E in quest'opera vergognosa vi sostiene il Partito Democratico che qui vi fa la morale e poi elegge i De Luca, qui vi invita ad andare a casa e da mesi tiene in piedi i Crocetta. E' lo stesso che difende i Marino e la sua Giunta finché non diventa fastidioso per il burattinaio Renzi. E' lo stesso PD che vota contro gli arresti in parlamento dei Genovese. E' lo stesso PD che qui vi fa la morale su immigrazione e razzismo e salva il vostro Calderoli da un processo per gli insulti razzisti a Cécile Kyenge. La verità è che se non fosse per il M5S all'opposizione, centro-destra e centro-sinistra continuerebbero a spartirsi quel che resta del Paese.
Ma torniamo a voi, e prendiamo in mano il vostro Piano di governo per la legislatura. C'è un bel paragrafo, tra le priorità, che dice di contrastare la criminalità organizzata e ogni forma di illegalità. C'è scritto anche che avreste garantito la trasparenza. Convegno sulla trasparenza di settimana scorsa e mozione tre nord dell'ultimo consiglio bocciata.tanto 
L'unico modo che avete per realizzarlo è quello di dimettervi tutti: la legalità, la trasparenza e la lotta alla corruzione possono tornare in Lombardia soltanto se ve ne andate via voi.
Ma andiamo avanti: che ne è della vostra Macroregione? Che ne è dell'autonomia? Se non ci fosse stato il Movimento 5 Stelle (116 coma 3) sareste ancora a straparlare di statuto speciale, nemmeno i regolamenti e la Costituzione conoscete e pretendete di Governare ancora?
Non c'è nessuna traccia nelle vostre attività dell'abolizione del bollo auto, del fondo regionale per la previdenza integrativa, dell'agenzia regionale per l'economia, della cancellazione dei ticket sanitari. Non vi basta questo per fare un passo indietro?

Fin qui avete mascherato il vostro vuoto politico cosmico con sceneggiate e campagne mediatiche anti-immigrati e contro l'inesistente gender. La vostra propaganda non risolve i problemi, dovete farvi da parte.
L'unica cosa in cui siete stati impegnatissimi è cementificare, fare grandi opere inutili, inventarvi nuovi appalti e nuove gare per dare soldi ai soliti giri, costruttori, cooperative e aziende note alle procure. A sì, fate anche altro: coprite i buchi delle amministrazioni leghiste non virtuose, vedi il caso di Cologno al Serio.

Dovete andare tutti a casa, l'inquisito, l'arrestato e l'imputato non rappresentano l'eccellenza Lombarda, sono rappresentanti dell'indecenza politica Lombarda. Dimettetevi prima che sia troppo tardi, non ci vorremmo veder costretti a portare altre arance, anche se fuori stagione.
Dimettetevi tutti, fatela finita con l' accanimento terapeutico ad un'amministrazione regionale che annega negli scandali giudiziari e che vanta un bilancio politico da film di Dario Argento: profondo rosso.
Autovotarvi la sfiducia sarebbe l'unico atto in linea con il vostro programma elettorale.
E le vostre dimissioni non le chiede solo il Movimento 5 Stelle, le chiede la gente, le chiede un ritorno all'etica politica, lo chiede il rispetto della legalità, lo chiede l'onore e il buon nome dell'Istituzione. Per molto meno vi ricordo che avete sfiduciato Formigoni.
Presidente, se ne vada. Confezioni la prima azione coerente con il suo mandato, iniziato, glielo ricordo, promettendo 0 indagati in giunta. L'onestà deve tornare di moda, L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda L'onestà deve tornare di moda. Non ci stancheremo di ripeterlo: non vi entrerà nella testa, ma che almeno risuoni in quest'aula che avete spudoratamente calpestato e offeso ignobilmente. L'onestà tornerà di moda.
Dario Violi
Consigliere Regionale
Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle


 

Sì alla risoluzione per sollecitare Arexpo a firmare Protocollo Legalità

Sì alla risoluzione M5S per sollecitare Arexpo a firmare Protocollo Legalità
Watch the Video
20 views


Il Consiglio regionale ha approvato una risoluzione del M5S Lombardia che chiede che la Regione Lombardia solleciti Arexpo a firmare il Protocollo di Legalità.

Silvana Carcano, consigliere regionale del M5S Lombardia: "La Lombardia, grazie a una risoluzione che abbiamo portato all'approvazione del Consiglio regionale, solleciterà Arexpo a firmare urgentemente il Protocollo di Legalità. Anche per il Dopo expo i controlli sugli appalti dovranno essere sottoposti a verifiche antimafia puntuali e a un costante monitoraggio durante l'esecuzione dei lavori.

Arexpo nasce sotto una cattiva stella, la sua prima dirigente generale, Cecilia Felicetti,  venne infatti destituita dalla carica perché coinvolta nell'indagine in cui venne arrestato Rognoni di Infrastrutture Lombarda, per aver predeterminato l'assegnazione di future gare. E la compagine societaria di Fondazione Fiera soffre già di un conflitto d'interessi. Ecco perché dell'urgenza della sottoscrizione.  La Lombardia fa ancora troppo poco nell'ambito del contrasto all'infiltrazione della criminalità organizzata tema sul quale non si deve mai abbassare la guardia. Esiste una zona grigia che va continuamente verificata e a cui va imposta totale trasparenza e il Protocollo della Legalità può davvero aiutare. Oggi la corruzione avviene soprattutto negli appalti pubblici anche grazie alla possibilità di bypassare i sistemi di controllo. E più controlli significano meno mafie e meno corruzione".

Lombardia Informatica: #sanitaleaks in Regione?.

Lombardia Informatica non ha garantito le misure minime di sicurezza sul sistema informativo di gestione della spesa farmaceutica della Lombardia? Dati sensibili di 10 milioni di cittadini lombardi sono finiti nelle mani di qualche malintenzionato? Questo il senso di una segnalazione al Garante della Privacy (disponibile qui: LISPA – segnalazione Garante) che ho appena inviato. Di seguito i fatti.
A giugno di quest'anno esce un articolo su Il Fatto Quotidiano (disponibile qui: http://bit.ly/1NJhMCN) nel quale si parla di un documento di audit interno di LISPA che evidenzia 56 non conformità complessivamente gravi riguardanti la sicurezza del sistema di gestione della spesa farmaceutica regionale, tali da esporre potenzialmente dati sensibili sanitari dei residenti di Regione Lombardia alla mercè di attacchi e furti, nel periodo da giugno 2012 a giugno 2014.
Chiedo il documento a LISPA che mi risponde che non può fornirmelo per procedure interne di riservatezza. Peccato che il documento sia comunque finito nelle mani del Fatto Quotidiano e che io sia un consigliere regionale e che LISPA sia una società al 100% di Regione Lombardia. LISPA si rende comunque disponibile ad una mia lettura del documento presso la loro sede, cosa che effettuo lo scorso settembre. Nella documentazione che ho potuto leggere il problema sembra essersi risolto dopo due mesi, a fine luglio 2014, in una modalità adeguata. Otto giorni dopo mi perviene in anonimo nella mia email privata il documento che LISPA non mi ha voluto consegnare (disponibile qui: LISPA – Verbale Santer pt1 e Verbale Santer pt2 ). Complimenti ancora alle procedure aziendali di riservatezza di LISPA!
Abbiamo analizzato quella documentazione con esperti di sicurezza e privacy e legali ed abbiamo ritenuto doveroso inviare una segnalazione al Garante della Privacy che si occuperà di approfondire il caso e far emergere eventuali responsabilità in capo ai dirigenti di Lombardia Informatica e/o Regione Lombardia per ciò che è successo tra giugno 2012 e giugno 2014.
Eugenio Casalino – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

Altre notizie

Consiglio regionale

Il Consiglio regionale si è riunito martedì 20 ottobre 2015 per discutere di:

Sfiducia a Maroni. La Maggioranza ha respinto la mozione di sfiducia a Maroni del M5S e del PD presentata a seguito dell'arresto del vice Presidente della Regione Lombardia Mario Mantovani per tangenti e dell'indagine nei confronti dell'Assessore al Bilancio Massimo Garavaglia. Qui le dichiarazioni in aula del M5S Lombardia.

Arexpo firmi il protocollo di legalitàIl Consiglio regionale ha approvato una risoluzione del M5S Lombardia che chiede che la Regione Lombardia solleciti Arexpo a firmare il Protocollo di Legalità. Qui l'intervento in aula di Silvana Carcano del M5S Lombardia.

Commissioni Consiliari

 

III Sanità

Mercoledì 21 ottobre
Prima parte 
PDA 32 DETERMINAZIONE IN ORDINE ALLA PROPOSTA DEL PIANO QUADRIENNALE REGIONALE PER LE POLITICHE DI PARITA' E DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE
dedicata
Discussione lunga e animata. Si è deciso di non votare il provvedimento nella seduta odierna, ma di presentare emendamenti (entro lunedì prossimo) e di riprendere il tutto nella prossima riunione di mercoledì 28 ottobre.
Seconda parte
Audizione con i Presidenti e Vice Presidenti della Conferenza dei Sindaci di Bergamo, Brescia, Milano, Monza-Brianza e Varese per acquisire informazioni sull'eventuale revisione dell'Allegato 1 della l.r. 23/2015
Terza parte
Visto il protrarsi delle audizioni  - ancora una volta -  è stata rimandata l'apertura del gdl sulla riforma sanitaria seconda parte ( pdl 228 bis).

IV Attività produttive e occupazione

Nel corso della seduta di martedì 20 ottobre 2015, la Commissione ha approvato a maggioranza la proposta di legge parlamentare PLP n. 15 (concernente disposizioni per il contrasto alle false cooperative), che verrà discussa in aula martedì prossimo 27 ottobre insieme al PDL n. 246 (recante nuove norme per la cooperazione in Lombardia, con abrogazione della legge regionale 18 novembre 2003, n. 21). Voto contrario del M5S che non condivide la ristrettezza degli spazi di confronto politico sui temi cruciali della vigilanza e della trasparenza, che meriterebbero una riflessione più ampia e trasversale in sede consiliare.
Giovedì 22 ottobre 2015, si è tenuta in primis l'audizione con i rappresentanti regionali di FIVA-Confcommercio e di ANVA-Confesercenti, le associazioni di rappresentanza dei venditori ambulanti, in merito alla spinosa questione del recepimento della direttiva "Bolkestein" e ai sui riflessi sul commercio ambulante. La Commissione lavorerà ad una proposta di risoluzione che, senza mettere in discussione i risultati raggiunti con l'Intesa Stato-Regioni del 5 luglio 2012, potrebbe riaprire un confronto più ampio sul possibile stralcio della categoria dai dettami della direttiva. Un tema che il M5S continuerà a seguire anche attraverso i propri europarlamentari. 
Si è poi svolta l'audizione in ordine alla situazione dei lavoratori "tirocinanti" del Ministero della Giustizia con FP Lombardia – Federazione Pubblica CGIL Lombardia, conclusasi con l'impegno della Commissione ad interpellare, in vista di una futura audizione, l'Assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro per comprendere le azioni eventualmente intraprese e le possibili misure da mettere in campo. 

V Territorio e infrastrutture

Inizio della seduta di commissione con le comunicazioni del Presidente rispetto ai provvedimenti e contenuti delle sedute del 29/10/2015 (lAudizioni con i sindaci e l'Assessore Sorte in tema Pedemontana) e del 5/11/2015 (conclusione delle audizioni per il PDL 266);
Audizioni per il Progetto di Legge n. 266 ("Revisione della normativa regionale in materia di difesa del suolo e di gestione dei corsi d'acqua"); Sono intervenuti i rappresentanti di INU Lombardia, Italia Nostra e Legambiente Lombardia evidenziando talune specifiche criticità rilevate nel testo di legge e segnalando possibili integrazioni contenutistiche. Tuttavia, nelle audizioni con i tre soggetti non sono emerse critiche cosi sostanziali tali da poter mettere in discussione l'intero provvedimento (a differenza di altri progetti di legge discussi in altre sedute). Tra i vari temi richiamati nelle tre audizioni è emerso soprattutto un significativo interesse per l'invarianza idraulica (e idrologica) quale argomento per il quale sono indispensabili ulteriori approfondimenti e chiarimenti. 

Commissione speciale Antimafia

Lunedì 19 ottobre si è tenuta la seduta di Commissione Antimafia presso il Comune di Sedriano, primo Comune lombardo sciolto per mafia, nell'ottobre 2013. La seduta è avvenuta a seguito di una richiesta di audizione da parte del Movimento 5 Stelle per ascoltare le azioni messe in atto dai Commissari del Comune per risolvere i problemi creati dalla precedente giunta del Sindaco Celeste arrestato nell'ottobre 2012 per legami con la 'ndrangheta.
Quello di Sedriano è uno dei commissariamenti più lunghi della pubblica amministrazione. I Commissari hanno dovuto gestire un bilancio economico disastroso, nato dall'utilizzo inappropriato di fondi pubblici da parte dell'ex Sindaco Celeste in cambio di favori con la criminalità organizzata. Una delle prime azioni messe in atto è stata la verifica degli appalti in corso e la loro rimodulazione dov'erano state riscontrate delle irregolarità; sono stati poi revocati gli incarichi al personale di "fiducia" assunto direttamente dall'Amministrazione Celeste, tra cui: il revisore dei conti, l'ufficio stampa e il segretario generale. Infine, è stata attuata da parte dei Commissari un'estesa e diffusa regolamentazione normativa, per aggiornare e approvare regolamenti in linea con le leggi nazionali e regionali che porranno dei paletti di legalità alla futura amministrazione di Sedriano.
I Consiglieri del Movimento 5 Stelle Silvana Carcano, Gianmarco Corbetta, Giampietro Maccabiani hanno chiesto di approfondire il tema dell'autorizzazione a mantenere il sito di McDonald's, il tema di Villa Colombo, dell'area Feste, della pavimentazione del palazzetto dello sport e del Piano d'Intervento Integrato. Per i portavoce penta stellati, per mantenere alta l'asticella della legalità e dare un'immagine d'esempio ai cittadini, è necessaria una lettura della normativa urbanistica e degli appalti molto più stringente.

Commissione speciale rapporti con la Confederazione elvetica

Mercoledì 21 ottobre 2015, nel corso della seduta ordinaria, la Commissione ha licenziato all'unanimità la proposta di risoluzione sull'intesa tra la Regione Lombardia, la Repubblica Italiana e il Canton Ticino della Confederazione Elvetica, di cui al PDL n. 264, che andrà in aula martedì prossimo.
Nel corso della successiva seduta congiunta con la VIII Commissione "Agricoltura, montagna, foresta e parchi", risposta del Sottosegretario U. Parolo alla ITL n. 5035, a firma dei Consiglieri del M5S, concernente la presa d'atto della comunicazione del Presidente della Regione Maroni, di concerto con il medesimo Sottosegretario Parolo, avente ad oggetto i rapporti con le Province Autonome di Trento e Bolzano.
--
La commissione ha effettuato una visita alla Casa circondariale di Monza, considerato il fatto che spesso questa realtà rientra purtroppo nei casi di cronaca per problemi legati a sovraffollamento, salute psichiatrica e fatti di autolesionismo.
Alla fine la commissione, in accordo con la Direzione della Casa circondariale, invierà una lettera alla DG dell'ASL di competenza per richiedere la presenza 8 ore su 8 di uno psichiatra.
 

Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale

L'ufficio di presidenza di è riunito lunedì 19 

1) Modifiche alla disciplina in tema di rilevazione e accertamento delle presenze e delle assenze dei consiglieri regionali e dei componenti della Giunta, di cui alle deliberazioni dell'Ufficio di Presidenza n. 106/2014 e n. 53/2015. 

Si tratta della delibera con la quale vengono recepite alcune modifiche chieste negli ultimi mesi da vari soggetti. Si introduce il Comitato Paritetico di Valutazione e Controllo come commissione prioritaria da scegliere, si introduce la fattispecie della causa di forza maggiore per le assenze, si introduce la possibilità per i Consiglieri Segretari di accertare le presenze in aula al momento della votazione elettronica finale, si elimina l'obbligo di sostituzione in commissione in caso di malattia. Non ravvisiamo criticità normative o organizzative. Eugenio Casalino, consigliere del M5S Lombardia e segretario all'ufficio di presidenza del consiglio regionale propone voto favorevole.

2) Patto di integrità per le procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture di cui al d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163 "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE". 

Si tratta dello stesso Patto di Integrità già utilizzato dalla Giunta con i suoi fornitori. Ho chiesto l'estensione del Patto a tutte le procedure di gara ed affidamenti diretti anche sotto la soglia dei 40.000 euro previsti dalla normativa nazionale, in coerenza con la proposta di legge antimafia del M5S Lombardia. Se non venisse accolta questa richiesta Eugenio Casalino, consigliere del M5S Lombardia e segretario all'ufficio di presidenza del consiglio regionale propone voto contrario, altrimenti favorevole.

3) Adesione del Consiglio regionale della Lombardia al Progetto interregionale CAPIRe (Controllo delle Assemblee sulle Politiche e gli Interventi Regionali) per il biennio 2015-2017 

Si tratta di una adesione ad un progetto che riguarda tutte le regioni italiane e non comporta costi. Non ravvisiamo criticità normative o organizzative. Eugenio Casalino, consigliere del M5S Lombardia e segretario all'ufficio di presidenza del consiglio regionale propone voto favorevole.

Su quest'ultima delibera attendo un parere di Iolanda.

Eventi

Copyright © 2015 Movimento 5 Stelle - Lombardia, All rights reserved.
Vi abbiamo inviato questa e-mail perché avete richiesto di ricevere aggiornamenti relativi a Movimento 5 Stelle Lombardia o da una nostra ricerca risulta che gli argomenti trattati siano di vostro interesse. In caso di errore potete richiedere immediatamente la disiscrizione dalla newsletter cliccando sul link in calce alla mail. Non vi disturberemo più.

Our mailing address is:
Movimento 5 Stelle - Lombardia
Via Fabio Filzi, 22
Milano, Lombardia 20124
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Nessun commento:

FARE WEB MARKETING

FARE WEB MARKETING
FACCIO IL SITO OGGI

inviaci la tua notizia

Chiavi di ricerca degli articoli consigliate

energia, elementi, risorse:: obiettivo welfare state:: sociologia e cronaca:: economia attendibile:: politica perseguibile:: creazione lavoro:: politica bancaria e monetaria:: giustizia e controllo::

EURO dopo caduta libera, previsione rimbalzo tecnico

Euro / dollaro (EUR / USD) Verso un rimbalzo tecnico (3350Z)?

in un contesto di generale ripresa indici e paure pacificatore nella zona euro, l'euro / dollaro potrebbe innescare un rally tecnico nei prossimi giorni.
Dopo una bassa vicino a 1,21 dollari, il che rende il supporto di US $ 1,2143, il che dovrebbe generare una reazione positiva.Attraversando il $ 1,236 confermerebbe queste buone intenzioni e probabilmente implicherà un ritorno a 1,2570 usd, in primo luogo.

Pertanto, il team si propone di posizione Zonebourse ora in poi il turbo chiamata 3350Z Commerzbank attualmente citando 0,36 euro. L'allineamento di US $ 1,2570 darebbe un guadagno di circa il 50% con un rischio limitato al 30% di questa strategia.Infatti, esaurisce la posizione in caso di nuovo minimo di poco meno di 1,21 USD.






Dipartimento del Tesoro - Eventi

BicLazio | Far crescere un'impresa

PDL - Il Popolo della Libertà > Homepage

Dipartimento del Tesoro - Calendario

Partito Democratico

Dipartimento del Tesoro - News

world delicious faccionet

Wordle: Faccio Ermanno - 1

Sinossi informativa

Notiziario Internazionale è un videoblog basato su una "Sinossi Selettiva" degli argomenti salienti, secondo un paradigma trasparente verso un'informazione onesta e democratica.
La trasparenza informativa permette ai cittadini di replicare puntualmente alle necessità più urgenti per il rilancio economico e sociale, con opportune decisioni, o scelte politiche, orientate al raggiungimento del Bene Comune.
Quest web-tool, consultato quotidianamente permette di vedere in un breve colpo d'occhio tutte le notizio organizzate per categorie di primaria importanza politica, costituendo un utile strumento automatizzato per valutare le situazioni globali in modo dinamico, in tempo reale.
Nessun quotidiano, attualmente gestito in Italia è così completo, trasparente ed imparziale, perché la maggior parte di essi, attingendo ai finanziamenti pubblici, è implicitamente organo di partito, che può esporre solo la realtà limitate imposta dal proprio paradigma propagandistico.
Solo la conoscenza di un quadro di insieme permette invece un ragionamento democratico e un'azione di raccordo tra le comunis opinio mediatiche, che purtroppo costituiscono il vero cancro per la democrazia, costituendo emissione da parte di partiti pro lobby multinazionalistiche, e pro lobby del mantenimento dello status quo del Pseudo Stato, mediante la diffusione di un vero e proprio Pensiero Unico Dominante, che costringe sia gli astenuti, che i semplici cittadini, che gli iscritti a non poter obbiettare su alcuna dittatura, o decisione pre-annunciata mediaticamente..

Tuittaci

Follow by Email

Web News

AOL News

AOL News provides the latest original news, politics & opinion and more. Get alerts for new articles within the topics you love.

Ars Technica

Ars Technica covers technology, science, & gaming news, with analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

CNN

CNN delivers the latest breaking news and analysis on the top stories. Get alerts for new articles within the topics you love.

Digital Trends

Digital Trends is your source for technology news, product reviews, buying guides and free software downloads.

EarthTechling

Green technology news, features, and product reviews for all Earthlings.

E!Online

E!Online is the premier source for ents news, celebrity gossip & pics. Get alerts for new articles within the topics you love.

F1 News

The latest news and update from this year's Formula 1 season.

GamesRadar

GamesRadar is the top video games site, with gaming news, reviews, & cheats! Get alerts for new articles within the topics you love.

The Guardian

The Guardian is the world's leading liberal voice for news & analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Huffington Post

The Huffington Post is the world's top business, media & politics blog. Get alerts for new articles within the topics you love.

IGN

IGN is top for gaming news & reviews incl Xbox, PS3, Wii, PC & iPhone games. Get alerts for new articles within the topics you love.

iVillage

iVillage is the daily destination for women with the latest lifestyle, entertainment and health news.

LA Times

The LA Times is the number 1 source for SoCal, ents, politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

MailOnline

The MailOnline covers all the latest news, sport, showbiz, & health. Get alerts for new articles within the topics you love.

Mashable

Mashable is one of the biggest social media news blogs on the web. Get alerts for new articles within the topics you love.

Newsweek

Newsweek is the 2nd largest news mag in the US with features & commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

ReadWriteWeb

RWW provides news & analysis of web apps, technology trends, & social media. Get alerts for new articles within the topics you love.

SpoilerTV

SpoilerTV provides the definitive collection of TV spoilers and show information for the most popular shows on TV.

TechCrunch

TechCrunch obsessively reviews new internet companies & breaking tech news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Telegraph

The Telegraph delivers breaking UK, global news and politics. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Next Web

TNW is the blog network about Internet Life, Business and Culture. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Onion

The Onion is America's finest news source, & the funniest ever. Get alerts for new articles within the topics you love.

Times Online

Times Online provides UK & world news, and top business commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

USA Today

USA Today provides breaking coverage on US and world news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Washington Post

The Washington Post is a top source for news & video on politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

Wimbledon News

The Latest News about Wimbledon Tennis Championships.

Wired

Wired provides in-depth coverage of current & future technology trends. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Wall Street Journal

The WSJ provides breaking news & analysis from the US and around the world. Get alerts for new articles within the topics you love.

Aiuti per il Giappone: adesso o quando?

Cerchiamo sui siti Giapponesi delle città maggiormente colpite le notizie più attuali e i canali più diretti per contribuire all'aiuto del popolo Giapponese....

Segnalaci ad una tua amicizia o conoscenza