Cerca su Notiziario Internazionale

venerdì 11 marzo 2016

La settimana del Movimento 5 Stelle Lombardia - 4-11 marzo 2016

www.lombardia5stelle.it Non vedi correttamente questa mail?
Clicca qui.
4-11 marzo 2016










In questo numero:

 

In evidenza

NOTIZIE

Conti Expo: è neccessaria una commissione regionale d'inchiesta

Istituire una commissione regionale d'inchiesta sui conti di Expo con presidenza a 5 Stelle. A ufficializzare la richiesta oggi, il M5S Lombardia che nel corso di una conferenza stampa ha invitato i gruppi regionali di maggioranza e opposizione a firmare la richiesta all'ufficio di presidenza.

La Commissione avrà il compito di verificare i risultati economici, le valutazioni delle poste in bilancio nonché la gestione degli appalti, degli incarichi e dei contratti, insieme alle entrate e le uscite della manifestazione.

Stefano Buffagni, capogruppo del M5S Lombardia, dichiara: "Fuori i conti, le bugie di Sala hanno le gambe corte. E' assurdo che a oltre quattro mesi dall'evento non si sappia ancora nulla: l'esposizione è stata pagata dai cittadini".

"Chi sta all'opposizione in Comune a Milano governa in Regione Lombardia – argomenta Buffagni –  che è socia di Expo. In regione abbiamo tutto il tempo e i numeri per fare un doveroso approfondimento. Maroni ha sollecitato tiepidamente verifiche in consiglio di amministrazione, ma non basta. Su Expo è necessario un lavoro accurato di controllo e verifica. Quando si parla di numeri Sala si cuce la bocca. Se è vero che c'è un buco di decine di milioni di euro è necessario agire da subito per evitare che a pagare il conto siano ancora i cittadini. La nostra richiesta d'istituzione di una Commissione regionale d'inchiesta a guida 5 Stelle è pronta, aspettiamo le firme degli altri gruppi regionali".

Conti Expo, necessaria una commissione regionale d'inchiesta (Conferenza stampa 98/3/2016)
Watch the Video
42 views

 

ARAC, ancora zero contenuti: Maroni rispetti la legge

"Il contenuto dell'agenzia regionale anticorruzione di Maroni è ancora zero. La Commissione ha chiesto di riscrivere la legge, sono arrivati oggi cinque emendamenti ridicoli. Nessuno di questi definisce i compiti di ARAC; Maroni quindi istituisce un nuovo e finto ente che non ha compiti solo per vestirsi a nuovo. Eppure ai cittadini è chiaro che non serve solo cambiare vestito per apparire onesti, bisogna cambiare le persone! Maroni prende in giro il Consiglio regionale e i lombardi che si attendono un giro di vite sulla corruzione, sulle mazzette e sulla malasanità in Lombardia.

Quanto contenuto nella proposta farlocca di ARAC esiste già in leggi nazionali e regionali e approvare una nuova legge per dire di rispettare la legge è ridicolo da parte di un presidente che, come Berlusconi, nemmeno si presenta ai processi che lo vedono imputato. Maroni cominci a rispettare la legge, ad allontanare dal suo cerchio magico corrotti e corruttori e molli la poltrona. Alla sua autorità regionale anticorruzione e alle sue chiacchiere sulla legalità e la trasparenza non crede più nessuno", così Silvana Carcano, consigliere regionale del M5S Lombardia sulla nuova proposta di legge della Giunta per istituire un'autority regionale anticorruzione.
 

#NONinFANGHIamoci: il M5S lancia l'iniziativa per i Comuni contro lo spandimento fanghi

Il M5S Lombardia, in prima linea sul problema dello spandimento dei fanghi in agricoltura lancia un'iniziativa a tutti i consiglieri comunali lombardi al fine di fare rete per arginare il fenomeno dello spandimento dei fanghi in agricoltura e vietarne lo spandimento in una fascia di rispetto di 500metri dalle abitazioni.

Iolanda Nanni e Andrea Fiasconaro, consiglieri regionali M5S e promotori dell'iniziativa in Lombardia, dichiarano: "Abbiamo predisposto una MOZIONE (scarica qui) che mettiamo a disposizione di tutti i consiglieri comunali lombardi affinchè possa essere discussa ed approvata in tutti i Comuni interessati dallo spandimento fanghi. In particolare, ci rivolgiamo ad una vasta area del Sud della Lombardia che comprende, in particolare, le provincie di Pavia, Lodi, Cremona, Mantova e una parte del bresciano."

"A livello parlamentare – continuano Nanni e Fiasconaro – il M5S ha da poco presentato una risoluzione, a prima firma del deputato M5S Alberto Zolezzi, che chiede al Governo di assumere iniziative per definire criteri di tutela dei suoli e delle falde. A livello regionale, in Lombardia, in data 6 novembre 2015, abbiamo depositato un'interrogazione che solleva le criticità legate allo spandimento fanghi e chiede alla Giunta regionale una revisione della Legge regionale in materia, nonché un cambio di rotta nelle politiche di gestione rifiuti, con la finalità di creare una rete regionale di piccoli impianti di riciclo/riuso dei rifiuti."

"Ora intendiamo coinvolgere tutti i Comuni interessati a cui mettiamo a disposizione la nostra mozione affinchè sia approvata al fine di limitare sempre più lo spandimento indiscriminato dei fanghi. Anche i Comuni, infatti, hanno potestà in materia. Ci siamo infatti basati su una recente sentenza del Consiglio di Stato, pronunciata il 16/06/2015, che ha confermato la legittima potestà dei Comuni in materia di inserimento nel PGT di limiti all'attività di spandimento fanghi, stabilendo le aree in cui tale attività è consentita e di converso le aree in cui invece è vietata. Secondo il Consiglio di Stato, il Comune di Gambolò istituendo il divieto allo spandimento fanghi in una fascia di rispetto di 500 m. dalle abitazioni non ha "regolamentato" lo spandimento fanghi, bensì si è limitato ad esercitare la sua legittima potestà programmatoria, individuando le zone in cui è consentito o non consentito lo spandimento fanghi."

"Nella mozione – proseguono Nanni e Fiasconaro – chiediamo anche ai Comuni di dotarsi di un regolamentosull'impiego dei fertilizzanti sui suoli del territorio comunale, contenente anche disposizioni sanzionatorie come già hanno fatto alcuni Comuni lombardi, come ad es. il Comune di Rodigo  (MN) ed alcune nostre Province."

In Lombardia si producono annualmente (fonte dati 2010) circa 791.888 tonnellate di fanghi, il 45,1% dei quali proveniente dalla depurazione degli scarichi civili, il 28,1% dalla depurazione di acque industriali, il 26,8% da aziende agricole. Da questo totale di fanghi prodotti, 193.073 tonnellate vengono inviate a impianti in altre Regioni, mentre 655.075 tonnellate vengono inviate in impianti lombardi. La quantità totale di tonnellate annualmente avviate a trattamento in impianti lombardi per utilizzo in agricoltura è pari a 748.402, di cui oltre la metà (405.598 tonnellate annue) vengono importate da altre Regioni.  La quota annua di fanghi non destinati all'agricoltura, viene trasferita in appositi impianti di trattamento.

Numerosi studi e ricerche, molte delle quali incoraggiate e pubblicate dalla stessa Comunità Europea, evidenziano il rischio che lo spandimento di fanghi (rifiuti) in agricoltura, anche là dove questo avvenga nel rispetto dei limiti di legge, possa dare origine a fenomeni di accumulo negli anni di sostanze inquinanti e pericolose per la salute, in particolare di metalli pesanti,diossine e inquinanti organici tra cui i principi attivi dei medicinali di uso quotidiano nonché altri prodotti utilizzati per la cura e l'igiene personale. I fanghi di depurazione, infatti, non contengono solamente sostanze nutritive per le piante, come il fosforo e l'azoto, ma anche tutta una serie di inquinanti e di agenti patogeni, sostanze chimiche e farmaceutiche, derivanti dalle attività industriali e artigianali e dagli scarichi domestici. Per questo il settore agricolo tende oggi sempre più a respingere l'utilizzazione di tali fanghi come concimi.

"Ci siamo basati – continuano Nanni e Fiasconaro – sulle buone pratiche che in materia di spandimento fanghi stanno adottando molti Paesi europei, storicamente e culturalmente vicini al nostro Paese, fra i quali la Svizzera e molti Land tedeschi. Il Consiglio della Federazione Svizzera, a partire dal 2003, ha vietato lo spandimento dei fanghi sui terreni. In Germania, alla luce dell'accordo di coalizione  che sostiene il Governo Merkel, il Ministero dell'Ambiente Federale ha allargato la già esistente bozza di lavoro per includere prescrizioni concrete per il recupero di fosforo e la cessazione dell'utilizzo dei fanghi sui campi. Rispetto alla normativa comunitaria, alcuni paesi europei (Austria, Francia, Germania, Svezia, Danimarca) hanno fissato ulteriori valori limite per alcune sostanze pericolose presenti nei fanghi da utilizzare in agricoltura quali: composti organici alogenati totali (AOX), idrocarburi policiclici aromatici (IPA), policlorobifenili (PCB), diossine e furani".

"In Italia, in questa materia –  concludono Nanni e Fiasconaro – siamo ancora molto indietro ed occorre adoperarsi, a tutti i livelli istituzionali, per fare rete. Anche i Comuni hanno il dovere di fare la loro parte. Il M5S continuerà ad operare affinchè si arrivi presto a una legge statale che metta vincoli più stringenti allo spandimento dei fanghi in agricoltura. Il M5S, con questa iniziativa, intende preservare il nostro suolo agricolo da un danneggiamento irreversibile, evitare l'insorgenza di rischi per la salute ed evitare che sia compromessa la qualità dei nostri prodotti agricoli locali e, quindi, la catena alimentare."

#NONinFANGHIamoci: il M5S lancia l'iniziativa per i Comuni contro lo spandimento fanghi
Watch the Video
111 views

 

Altre notizie

Consiglio regionale

Il Consiglio regionale si è riunito martedì 8 marzo 2016 per discutere di:

Rischio idrogeologico. Non sarà più possibile in Lombardia costruire case su terreni che si trovano in prossimità di corsi d'acqua. Lo stop arriva con la legge che prevede una revisione organica della normativa regionale in materia di difesa del suolo, di prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico e di gestione dei corsi d'acqua, approvata oggi dal Consiglio regionale con 40 voti favorevoli e 21 contrari.
La nuova norma infatti prevede che per le nuove costruzioni si dovrà tenere conto anche dell'acqua piovana che potrebbe andare in fiumi e torrenti provocando aumenti considerevoli di
volumi d'acqua, quindi introduce un esame preliminare dei rischi idrogeologici. La legge prevede anche uno stanziamento di circa 15 milioni di euro per la manutenzione dei corsi d'acqua nel prossimo triennio e di circa 11 milioni di euro per il sistema dei Navigli e delle idrovie collegate. La legge prevede il potenziamento della manutenzione dei corsi d'acqua, delle opere esistenti e del territorio in genere, nella
consapevolezza che mantenere in efficienza un'opera idraulica esistente ha un costo due volte inferiore rispetto alla sua ricostruzione o ripristino. Prevista anche la realizzazione progressiva di vasche volano, pozzi filtranti, tetti verdi e superfici semipermeabili per impedire il peggioramento del regime idraulico delle acque sotterranee e superficiali.

Alternanza scuola-lavoro. Approvata dal Consiglio regionale della Lombardia una proposta di risoluzione del M5S Lombardia tesa a facilitare la possibilità per gli studenti delle scuole superiori di fare una reale esperienza lavorativa presso un'azienda come previsto dalla legge sulla "buona scuola" di Renzi. Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: "Ancora una volta in Italia si fanno le leggi senza pensare a quelli che possono essere i problemi concreti di attuazione.  Sono gli stessi presidi a lamentare una grossa difficoltà nel garantire l'alternanza scuola lavoro ai ragazzi dei licei a causa delle pochissime aziende che si iscrivono al registro e si offrono di ospitare e seguire i ragazzi. Abbiamo potuto ascoltare in un'audizione in Commissione Istruzione e Cultura un rappresentante dell'Unioncamere che, facendo presente che in Lombardia su circa 800 mila imprese presenti più di 500 mila sono costituite solo dal titolare oppure dal titolare più un addetto, ha spiegato che la difficoltà sta nella complicata procedura burocratica per l'iscrizione a questo registro e nei costi relativi. La nostra risoluzione chiede d'intervenire presso il Governo per semplificare l'iter di iscrizione al registro e ridurre o addirittura azzerare i costi di iscrizione. Proponiamo anche che Regione Lombardia e gli enti collegati si iscrivano al registro, invitando anche le amministrazioni locali a farlo, in modo che i ragazzi possano fare una reale esperienza lavorativa nelle amministrazioni pubbliche, nei musei e nelle biblioteche".  

Commissioni Consiliari

IV Attività produttive e occupazione

Giovedì 10 marzo 2016, si è tenuto l'incontro con l'Assessore all'Istruzione Formazione e Lavoro, Valentina Aprea, e con i Direttori Generale e Vicario della DG Istruzione Formazione Lavoro, Giovanni Bocchieri e Giuseppe Di Raimondo che, dopo aver fornito un primo quadro introduttivo sull'andamento delle politiche regionali per l'occupazione in relazione agli indirizzi generali del Dlgs. 150/2015 (recante nuove disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive), hanno approfondito il tema dei contratti di solidarietà e della misura Garanzia Giovani in Lombardia.
Con riferimento al primo tema, è stata illustrata la proposta progettuale con cui si intende apportare modifiche alla vigente Legge regionale 21/2013 sui contratti di solidarietà (legge nata su iniziativa del M5S), per adeguarla al nuovo contesto legislativo risultante dal Dlgs. 148/2015 (che reca disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, andando a modificare la disciplina dei contratti di solidarietà). In sintesi, la nuova proposta di intervento prevede nuovi strumenti di welfare aziendale e misure di innovazione dell'organizzazione del lavoro a sostegno, rispettivamente, di lavoratori e imprese. Al riguardo, i commissari prospettano la necessità di programmare delle audizioni con i portatori di interesse.
Infine, vengono restituiti gli esiti del monitoraggio regionale sull'andamento del Programma "Garanzia Giovani in Lombardia", misura che l'Assessore ha manifestato di volere rilanciare, ricordando le risorse già stanziate da Regione per l'accompagnamento al lavoro, l'apprendistato, i tirocini, il bonus occupazionale. Il Consigliere Stefano Buffagni prospetta la necessità di continuare lavorare per migliorare il sistema dei controlli e garantire percorsi di effettivo inserimento lavorativo, chiedendo un incontro apposito per mettere a fuoco le criticità delle attuali misure regionali per l'occupazione (incluse Dote Unica Lavoro e Progetto di Inserimento Lavorativo).  

A seguire, audizione con il Presidente dell'Associazione Imprenditori Lombardi in merito al mancato pagamento (da parte di CONEXPO, Mantovani, Expo 2015 spa e Poledil srl) di lavori eseguiti da diverse imprese lombarde in occasione di Expo 2015. 18 imprese, piccoli e medi imprenditori che fanno capo all'Associazione Imprenditori Lombardi e al Consorzio lombardo Distretto 33, reclamano il saldo di oltre 2 milioni di euro per i lavori fatti per un cluster del cibo e per l'Open Air Theatre di Expo, chiedendo l'intervento anche delle Istituzioni. I presidenti dell'Associazione e del Consorzio e il loro legale hanno ripercorso la storia dei mancati pagamenti che, a inizio anno, ammontavano a quasi cinque milioni di euro, cifra che ora è diminuita senza però arrivare all'agognato saldo definitivo. Il Consorzio Distretto 33, secondo quanto riferito in Commissione, non avrebbe ricevuto i pagamenti dalla ditta che ha vinto l'appalto per l'Esposizione Universale.
La Commissione manifesta la propria disponibilità a raccogliere ulteriori segnalazioni e a coinvolgere l'Assessorato Post Expo e i vertici delle società interessate. Il Consigliere Stefano Buffagni ricorda che il M5S ha presentato una richiesta di istituzione di Commissione d'inchiesta sui risultati della gestione di Expo 2015 e chiede che Regione, in quanto rappresentata in Expo, faccia sentire la propria voce e venga a riferire in Commissione.


 

VI Ambiente e protezione civile

Si è svolta l'audizione con la ditta Italplasma che ha illustrato al tecnologia al plasma per l'intertizzazione dell'amianto. Vengono utilizzate torce al plasma (temperature elevatissime) che inertizzano l'amianto rendendolo un materiale simile all'ossidiana (pasta vetrosa). Al  momento esistono impianti di questo tipo solo in Francia e Giappone. Gli eventuali costi di smaltimento dell'amianto con questa tecnologia sono molto elevati: circa 500 euro a tonnellata.
E' stata votata all'unanimità la RIS sull'economia circolare,  legatoa alla sessione europea del Consiglio. M5S ha formulato varie proposte, tra cui alti obiettivi di riciclo, di riduzione di produzione dei rifiuti, corretta differenziazione del materiale organico al fine di produrre compost di qualità, l'introduzione di una carbon tax, per che permetta al consumatore di pagare l'intero costo di produzione di CO2 presente in un prodotto, al fine di incentivare le aziende a produrre con materiali poco inquinanti. In allegato il testo.

VII Cultura istruzione formazione comunicazione

Giovedì 10 marzo si è riunita la Commissione cultura per discutere di una proposta di risoluzione proposta dal Movimento 5 stelle in merito all'inserimento in GaE (Graduatoria ad esaurimento) per i docenti abilitati all'insegnamento con diploma magistrale e diploma socio-psico pedagogico ante 2002.
La Consigliera Macchi ha esposto a tutti i commissari le vicissitudini che stanno vivendo 55 mila insegnanti italiani che secondo la Commissione Europea e il Consiglio di Stato meriterebbero, per titolo e anzianità, di rientrare nelle assunzioni della Buona Scuola di Renzi, insegnanti che da anni lavorano nel limbo del precariato ma che sono fondamentali per la continuità didattica della scuola primaria e dell'infanzia.
Vista la complessità della tematica la Consigliera Macchi ha chiesto al Presidente Ferrazzi di poter effettuare delle audizioni in Commissione con l'Ufficio Scolastico Regionale e i sindacati della scuola. 

[torna all'inizio]

VIII Agricoltura montagna foreste parchi

E' stato votato il pdl  PDL n. 276 "MODIFICHE ALLA L.R. N. 31/08 (TESTO UNICO DELLE LL.RR. IN MATERIA DI AGRICOLTURA E FORESTE) E ALLA L.R. N. 26/93 (NORME PER LA PROTEZIONE FAUNA SELVATICA E PER LA TUTELA DELL'EQUILIBRIO AMBIENTALE E DISCIPLINA ATTIVITÀ VENATORIA) CONSEGUENTI ALLE DISPOSIZIONI L.R. N. 19/15 E L.R. N. 32/15) ". E' un adeguamento normativo conseguente all'approvazione, nel 2015, delel leggi di riordino delle competenze provinciali e regionali in materia di caccia e agricoltura. Sono stati presentati e votati numerosi emendamenti, da parte di maggioranza e opposizione. M5S ha presentato emendamenti volti a rispettare maggiormente le direttive europee in materia di conservazione della fauna, proponendo criteri più stringenti per i piani faunistici, per gli appostamenti fissi (di caccia), per l'incremento delle aree del territorio in cui è vietata la caccia. Gli emendamenti del M5S sono stati tutti respinti. Il provvedimento è passato con l'astensione del M5S. Va in Aula martedì 15 marzo.  

[torna all'inizio]

Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale

L'ufficio di presidenza si è riunito l'8 marzo 2016 e ha discusso di:

Comunicazioni del Presidente  

1. Parere del Servizio Assistenza legislativa e Commissioni in merito all'ammissibilità di emendamento al PDL 276. 

Su richiesta del Presidente Cavalli l'Ufficio Legale risponde che, sostanzialmente, sull'ammissibilità degli emendamenti in commissione decide il Presidente della stessa, diversamente che dall'aula dove il Presidente del Consiglio decide, in taluni casi normati dal RG, con criteri definiti.

2. Formalizzazione delle determinazioni in merito al Progetto Minuzie. 

L'UdP (in assenza del consigliere regionale e segretario alla presidenza del M5S Eugenio Casalino) ha deciso di sospendere definitivamente l'avanzamento del progetto in quanto esiste già un sistema per la rilevazione delle presenze, che tra l'altro ha dato e sta dando buoni risultati (peccato che era l'obiettivo 41 del piano della performance proprio in virtù delle criticità del sistema), il possibile rifiuto da parte di alcuni consiglieri a fornire le minuzie, e gli elevati costi del progetto in relazione ai benefici. Risulta poco congrua l'affermazione che i benefici dell'adozione del sistema sono limitati, visto che tre anni fa si era detto che le minuzie avrebbero consentito, come alla Camera dei Deputati, un controllo più stretto sulle presenze e sulle assenze. Visto i costi di progettazione di 12.500 euro da pagare comunque a FASTWEB, referente obbligatorio in un capitolato del 2011 di responsabilità della Giunta in un contratto molto più ampio, il primo preventivo valutava il costo in 50/60.000 euro mentre l'ultimo preventivo supera i 100.000 euro! Se il progetto minuzie viene abbandonato è uno spreco di soldi e di tempo inutile per errori di tutti, politica e uffici su cui bisognerebbe riflettere. Casalino ha chiesto la verbalizzazione di queste considerazioni in seduta, aggiungendo che vanno cercate tutte le strade per non buttare via il lavoro fatto ed i soldi spesi per arrivare ad un controllo più stretto delle presenze in aula.

3. Deliberazioni del Consiglio comunale di Monza, del Consiglio comunale di Cernobbio e dell'Assemblea della Comunità montana di Piambello.

Casalino ha chiesto maggiori informazioni sull'attuazione di queste delibere.

Note informative

Relazioni inaugurazione anno giudiziario Corte dei conti.

Convegno "Il ruolo delle donne nella società moderna".

Lettera circolo PD di Bollate su situazione alloggi ALER di via Turati a Bollate.

Delibere

Approvazione dei resoconti sommari delle sedute del 29 febbraio e 1 marzo 2016.  

1) Presa d'atto dell'adesione del Consigliere regionale Monti Emanuele al Gruppo consiliare Lega Lombarda - Lega Nord – Padania e della conseguente modificazione nella composizione del Gruppo consiliare "Lega Lombarda – Lega Nord – Padania". 

2) Determinazioni per la valutazione della performance organizzativa e individuale dei dirigenti – anno 2015.    

La delibera è composta di tre parti: la prima sulla verifica delle valutazioni dell'OIV sul raggiungimento degli obiettivi del piano della performance da parte di tutti i dirigenti, la seconda sulla valutazione della qualità dei servizi da parte dell'UdP e la terza sulla valutazione del SG. Per quanto riguarda la prima il SG, a fronte di una valutazione media già elevata dei dirigenti al 94%, propone la riconsiderazione migliorativa di 9 obiettivi operativi non pienamente raggiunti per decisioni politiche. Pur condividendo tecnicamente la considerazione politicamente Casalino si è detto in disaccordo nel rivedere il giudizio dell'OIV, alzando per di più una valutazione media già molto elevata. Inoltre ho richiesto documentazione dettagliata sul raggiungimento di una decina di obiettivi operativi. Per quanto riguarda la seconda parte l'UdP assegna 100 punti su 1000 ai soli dirigenti apicali. Lo scorso anno l'UdP ha assegnato un voto medio di 80, ben più basso della valutazione media dell'OIV, con una media tra i cinque componenti.
La terza parte riguarda la valutazione del SG. Casalino conferma il voto dello scorso anno, senza aumenti. Se la delibera rispetterà questi criteri nelle sue tre parti voterò a favore, altrimenti contro o astenuto a seconda di ciò che emergerà in seduta.

3) Realizzazione degli Atti del Forum mondiale delle Assemblee legislative regionali e sub nazionali.  

Questa delibera dispone la stampa di 300 copie degli atti del Forum di ottobre 2015 da distribuire ai partecipanti con un costo di 8.540 euro IVA inclusa. Avendo votato contro per la delibera sui costi del Forum di ottobre, ritenendo il CALRE non un soggetto istituzionale, il consigliere regionale e segretario alla presidenza del M5S Eugenio Casalino propone voto contrario a maggior ragione anche a questa delibera.

4) Autorizzazione all'utilizzo del marchio istituzionale del Consiglio regionale da parte del gruppo consiliare Maroni Presidente per il Convegno dal titolo "Innovazione e futuro dell'auto per una sostenibilità ambientale" a cura del Gruppo consiliare Maroni Presidente che si terrà il 23 marzo 2016 presso la Sala Pirelli – Palazzo Pirelli – Milano.  Nulla osta del consigliere regionale e segretario alla presidenza del M5S Eugenio Casalino.
Copyright © 2016 Movimento 5 Stelle - Lombardia, All rights reserved.
Vi abbiamo inviato questa e-mail perché avete richiesto di ricevere aggiornamenti relativi a Movimento 5 Stelle Lombardia o da una nostra ricerca risulta che gli argomenti trattati siano di vostro interesse. In caso di errore potete richiedere immediatamente la disiscrizione dalla newsletter cliccando sul link in calce alla mail. Non vi disturberemo più.

Our mailing address is:
Movimento 5 Stelle - Lombardia
Via Fabio Filzi, 22
Milano, Lombardia 20124
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Nessun commento:

FARE WEB MARKETING

FARE WEB MARKETING
FACCIO IL SITO OGGI

inviaci la tua notizia

Chiavi di ricerca degli articoli consigliate

energia, elementi, risorse:: obiettivo welfare state:: sociologia e cronaca:: economia attendibile:: politica perseguibile:: creazione lavoro:: politica bancaria e monetaria:: giustizia e controllo::

EURO dopo caduta libera, previsione rimbalzo tecnico

Euro / dollaro (EUR / USD) Verso un rimbalzo tecnico (3350Z)?

in un contesto di generale ripresa indici e paure pacificatore nella zona euro, l'euro / dollaro potrebbe innescare un rally tecnico nei prossimi giorni.
Dopo una bassa vicino a 1,21 dollari, il che rende il supporto di US $ 1,2143, il che dovrebbe generare una reazione positiva.Attraversando il $ 1,236 confermerebbe queste buone intenzioni e probabilmente implicherà un ritorno a 1,2570 usd, in primo luogo.

Pertanto, il team si propone di posizione Zonebourse ora in poi il turbo chiamata 3350Z Commerzbank attualmente citando 0,36 euro. L'allineamento di US $ 1,2570 darebbe un guadagno di circa il 50% con un rischio limitato al 30% di questa strategia.Infatti, esaurisce la posizione in caso di nuovo minimo di poco meno di 1,21 USD.






Dipartimento del Tesoro - Eventi

BicLazio | Far crescere un'impresa

PDL - Il Popolo della Libertà > Homepage

Dipartimento del Tesoro - Calendario

Partito Democratico

Dipartimento del Tesoro - News

world delicious faccionet

Wordle: Faccio Ermanno - 1

Sinossi informativa

Notiziario Internazionale è un videoblog basato su una "Sinossi Selettiva" degli argomenti salienti, secondo un paradigma trasparente verso un'informazione onesta e democratica.
La trasparenza informativa permette ai cittadini di replicare puntualmente alle necessità più urgenti per il rilancio economico e sociale, con opportune decisioni, o scelte politiche, orientate al raggiungimento del Bene Comune.
Quest web-tool, consultato quotidianamente permette di vedere in un breve colpo d'occhio tutte le notizio organizzate per categorie di primaria importanza politica, costituendo un utile strumento automatizzato per valutare le situazioni globali in modo dinamico, in tempo reale.
Nessun quotidiano, attualmente gestito in Italia è così completo, trasparente ed imparziale, perché la maggior parte di essi, attingendo ai finanziamenti pubblici, è implicitamente organo di partito, che può esporre solo la realtà limitate imposta dal proprio paradigma propagandistico.
Solo la conoscenza di un quadro di insieme permette invece un ragionamento democratico e un'azione di raccordo tra le comunis opinio mediatiche, che purtroppo costituiscono il vero cancro per la democrazia, costituendo emissione da parte di partiti pro lobby multinazionalistiche, e pro lobby del mantenimento dello status quo del Pseudo Stato, mediante la diffusione di un vero e proprio Pensiero Unico Dominante, che costringe sia gli astenuti, che i semplici cittadini, che gli iscritti a non poter obbiettare su alcuna dittatura, o decisione pre-annunciata mediaticamente..

Tuittaci

Follow by Email

Web News

AOL News

AOL News provides the latest original news, politics & opinion and more. Get alerts for new articles within the topics you love.

Ars Technica

Ars Technica covers technology, science, & gaming news, with analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

CNN

CNN delivers the latest breaking news and analysis on the top stories. Get alerts for new articles within the topics you love.

Digital Trends

Digital Trends is your source for technology news, product reviews, buying guides and free software downloads.

EarthTechling

Green technology news, features, and product reviews for all Earthlings.

E!Online

E!Online is the premier source for ents news, celebrity gossip & pics. Get alerts for new articles within the topics you love.

F1 News

The latest news and update from this year's Formula 1 season.

GamesRadar

GamesRadar is the top video games site, with gaming news, reviews, & cheats! Get alerts for new articles within the topics you love.

The Guardian

The Guardian is the world's leading liberal voice for news & analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Huffington Post

The Huffington Post is the world's top business, media & politics blog. Get alerts for new articles within the topics you love.

IGN

IGN is top for gaming news & reviews incl Xbox, PS3, Wii, PC & iPhone games. Get alerts for new articles within the topics you love.

iVillage

iVillage is the daily destination for women with the latest lifestyle, entertainment and health news.

LA Times

The LA Times is the number 1 source for SoCal, ents, politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

MailOnline

The MailOnline covers all the latest news, sport, showbiz, & health. Get alerts for new articles within the topics you love.

Mashable

Mashable is one of the biggest social media news blogs on the web. Get alerts for new articles within the topics you love.

Newsweek

Newsweek is the 2nd largest news mag in the US with features & commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

ReadWriteWeb

RWW provides news & analysis of web apps, technology trends, & social media. Get alerts for new articles within the topics you love.

SpoilerTV

SpoilerTV provides the definitive collection of TV spoilers and show information for the most popular shows on TV.

TechCrunch

TechCrunch obsessively reviews new internet companies & breaking tech news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Telegraph

The Telegraph delivers breaking UK, global news and politics. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Next Web

TNW is the blog network about Internet Life, Business and Culture. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Onion

The Onion is America's finest news source, & the funniest ever. Get alerts for new articles within the topics you love.

Times Online

Times Online provides UK & world news, and top business commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

USA Today

USA Today provides breaking coverage on US and world news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Washington Post

The Washington Post is a top source for news & video on politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

Wimbledon News

The Latest News about Wimbledon Tennis Championships.

Wired

Wired provides in-depth coverage of current & future technology trends. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Wall Street Journal

The WSJ provides breaking news & analysis from the US and around the world. Get alerts for new articles within the topics you love.

Aiuti per il Giappone: adesso o quando?

Cerchiamo sui siti Giapponesi delle città maggiormente colpite le notizie più attuali e i canali più diretti per contribuire all'aiuto del popolo Giapponese....

Segnalaci ad una tua amicizia o conoscenza