Cerca su Notiziario Internazionale

venerdì 18 marzo 2016

La settimana del Movimento 5 Stelle Lombardia - 11-18 marzo 2016

www.lombardia5stelle.it Non vedi correttamente questa mail?
Clicca qui.
11-18 marzo 2016
In questo numero:
 

In evidenza

L'anticorruzione di Maroni è un'operazione di distrazione di massa


L'ARAC è un'operazione di distrazione di massa - Silvana Carcano in Consiglio Regionale 15/03/2016
Watch the Video
52 views

La Maggioranza non ha approvato una legge anti corruzione, ma un'operazione di distrazione di massa utile solo a Maroni e ai suoi a cercare di ripulirsi l'immagine dopo gli arresti in regione. Se il presidente volesse davvero fare anticorruzione si presenterebbe immediatamente ai processi che lo vedono coinvolto e non usare il legittimo impedimento come Berlusconi. La legalità non è di casa in Regione Lombardia da quando sono arrivate le scope leghiste. E' una legge pagliacciata che istituisce un ente vuoto, l'ARAC, che non sta in piedi e sarà solo una ridicola e inutile sperimentazione.  Sia gli uffici legislativi del Consiglio che l'Anac hanno dichiarato che il progetto di legge sull'Arac non regge. Lo stesso Cantone ha invitato Maroni a trovare alternative, altri organi di controllo che siano nelle competenze di Regione. Come, ad esempio, quelli già previsti dalla nostra legge antimafia approvata dal consiglio lo scorso giugno, una legge che fa realmente prevenzione alla corruzione e non è solo un'operazione di marketing per coprire l'eco dell'arresto di Fabio Rizzi. Basterebbe solo farla funzionare. Inoltre, l'emendamento presentato oggi in aula da Maroni sulla "fase di sperimentazione" di Arac è ridicolo, conferma che anche lo stesso Maroni non è più convinto di questa sua finta, e la nasconde dietro ad una sperimentazione i cui esiti verranno valutati a fine legislatura, meta che pertanto potrà raggiungere con serenità senza essere messo alla prova su questa legge di cui vi confutiamo di seguito alcuni passaggi, alcune palesi prese in giro:

–  "Esercita il controllo" (compito già compreso nella legge 190);
–  "Analizza le causa dei fattori corruttivi" (lo fa già il comitato tecnico scientifico previsto dalla legge 17)
–  "Coordina l'attività regionale per il piano regionale anticorruzione triennale" (è un obbligo di legge)
–  "Esprime pareri (può farlo solo l'ANAC per legge)
–  "Art. 6 sulla trasparenza" (esiste già il decreto legislativo 33 che obbliga gli enti regionali alla trasparenza)

Se Maroni volesse davvero fare qualcosa di concreto contro la corruzione dovrebbe andare a casa insieme a tutto il carrozzone leghista che continua a trascinare la Lombardia negli scandali. Non è con nuove leggi, per di più vuote, che si elimina la corruzione, ma serve una volontà politica e una cultura della legalità che questa classe dirigente ha dimostrato di non possedere.

Silvana Carcano, Consigliere Regionale del M5S Lombardia

Regione, passo indietro sulla Commissione d'inchiesta EXPO

Un'indagine conoscitiva sui conti di Expo e non una Commissione d'inchiesta. Sembrerebbe questo l'orientamento della Maggioranza, sollecitata nei giorni scorsi dalla richiesta alla Presidenza del Consiglio regionale da parte del Movimento 5 Stelle d'istituzione di una Commissione a presidenza pentastellata per fare luce sui veri conti dell'Expo. Un passo indietro quindi, nonostante le rassicurazioni del Capogruppo della Lega Nord Massimiliano Romeo che aveva dichiarato: "E' importante capire quali siano i conti di Expo, anche alla luce dei passaggi societari che stanno riguardando il futuro delle aree. Siamo favorevoli all'istituzione di una Commissione d'inchiesta e presenteremo una proposta di maggioranza per evitare qualsiasi strumentalizzazione in salsa grillina".

Lo strumento dell'indagine conoscitiva è sostanzialmente diverso rispetto alla Commissione d'inchiesta. La prima è pubblica, coinvolge i consiglieri regionali, e ha l'obiettivo di raccogliere informazioni generiche (notizie, documenti, audizioni) che possono fornire elementi utili all'indagine nell'interesse delle attività del Consiglio regionale.

La seconda ha un presidente scelto tra i gruppi di opposizione, per garantire reale efficacia allo strumento. I suoi lavori, anche a porte chiuse, consentono un lavoro dettagliato di verifica di documenti e testimonianze e si concludono con la presentazione in Consiglio regionale di una relazione sulla quale si pronuncia l'assemblea.

Gli ottimi risultati della commissione di inchiesta sull'Aler degli scorsi anni, che portarono alla luce il buco da più di mezzo milione di euro che la società di gestione delle case popolari milanesi aveva, rispetto alla fallimentare indagine conoscitiva sul caso Stamina sono l'evidenza del reale funzionamento ed efficacia delle due diverse strade.

Per Stefano Buffagni, capogruppo del M5S Lombardia: "Regione Lombardia è socia di Expo e non può permettersi di lasciare zone d'ombra sui conti dell'esposizione che hanno pagato i cittadini. Evidentemente la maggioranza leghista teme un lavoro serio a guida 5 stelle perché incontrollabile e realmente indipendente rispetto ad una indagine conoscitiva guidata da quell'NCD capace di coprire in maniera equa le responsabilità di Maroni da un lato e di Pisapia e Renzi dall'altro. Chi oggi chiede una banale indagine vuole confondere le acque. La realtà è che nessuno, dal PD che ha candidato Sala, alla Lega e a Forza Italia vuole vederci chiaro sui conti della società e sulle valutazioni delle sue poste di bilancio. Eppure chi Governa la Lombardia è in opposizione in Comune di Milano e aveva chiesto, senza trovare i voti, una commissione d'inchiesta a Palazzo Marino. È evidentemente la solita farsa, su Expo ci hanno mangiato tutti e il M5S è l'unica forza politica che chiede i dati veri per non far pagare il conto come al solito ai cittadini".

Stefano Buffagni – Portavoce del M5S Lombardia

LombarDay 2016, il 2 aprile a Cinisello. Idee in comune per una regione a 5 stelle

Le elezioni amministrative si stanno avvicinando, e in tanti comuni lombardi molti di voi sono pronti a fare la loro parte come sindaci e consiglieri a 5 stelle. Il M5S è rete:condividere le conoscenze acquisite in questi anni è un momento fondamentale per gestire al meglio un comune a 5 stelle. E' fondamentale capire cosa fa un comune, partendo da come si struttura un bilancio fino ai piani di governo del territorio, passando dall'organizzazione dei servizi di trasporto pubblico fino a quella dei servizi sociali, senza mai dimenticare da dove veniamo e quali sono i principi cardine del Movimento. Ad aiutarci in questo percorso saranno i nostri portavoce nei comuni lombardi, in maggioranza e all'opposizione, a partire dal sindaco di Sedriano. Ci confronteremo per capire come contrastare concretamente la corruzione, parleremo di multiutility e di come migliorare la gestione delle società controllate dal comune. Vi aspettiamo al primo Lombarday 5 stelle, il 2 aprile, dalle 10 alle 18 all'Auditorium Pertini di Cinisello Balsamo. Sarà una giornata d'incontro, di confronto e di partecipazione, in cui ciascuno si metterà a disposizione degli altri per rafforzare la rete a 5 stelle. Vogliamo che la Lombardia diventi un mosaico di comuni efficienti, produttivi e dove nessuno rimane indietro. Ci vediamo al primo Lombarday 5 stelle. Non mancate!

➤ IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Altre notizie

Consiglio regionale

Il Consiglio regionale si è riunito martedì 15 marzo 2016 per discutere di:

ARAC. Voto contrario del M5S Lombardia. La Maggioranza non ha approvato una legge anti corruzione, ma un'operazione di distrazione di massa utile solo a Maroni e ai suoi a cercare di ripulirsi l'immagine dopo gli arresti in regione. Se il presidente volesse davvero fare anticorruzione si presenterebbe immediatamente ai processi che lo vedono coinvolto e non usare il legittimo impedimento come Berlusconi. La legalità non è di casa in Regione Lombardia da quando sono arrivate le scope leghiste. E' una legge pagliacciata che istituisce un ente vuoto, l'ARAC, che non sta in piedi e sarà solo una ridicola e inutile sperimentazione.  Sia gli uffici legislativi del Consiglio che l'Anac hanno dichiarato che il progetto di legge sull'Arac non regge. Lo stesso Cantone ha invitato Maroni a trovare alternative, altri organi di controllo che siano nelle competenze di Regione. Come, ad esempio, quelli già previsti dalla nostra legge antimafia approvata dal consiglio lo scorso giugno, una legge che fa realmente prevenzione alla corruzione e non è solo un'operazione di marketing per coprire l'eco dell'arresto di Fabio Rizzi. Basterebbe solo farla funzionare. Inoltre, l'emendamento presentato oggi in aula da Maroni sulla "fase di sperimentazione" di Arac è ridicolo, conferma che anche lo stesso Maroni non è più convinto di questa sua finta, e la nasconde dietro ad una sperimentazione i cui esiti verranno valutati a fine legislatura, meta che pertanto potrà raggiungere con serenità senza essere messo alla prova su questa legge di cui vi confutiamo di seguito alcuni passaggi, alcune palesi prese in giro:
–  "Esercita il controllo" (compito già compreso nella legge 190);
–  "Analizza le causa dei fattori corruttivi" (lo fa già il comitato tecnico scientifico previsto dalla legge 17)
–  "Coordina l'attività regionale per il piano regionale anticorruzione triennale" (è un obbligo di legge)
–  "Esprime pareri (può farlo solo l'ANAC per legge)
–  "Art. 6 sulla trasparenza" (esiste già il decreto legislativo 33 che obbliga gli enti regionali alla trasparenza)
Se Maroni volesse davvero fare qualcosa di concreto contro la corruzione dovrebbe andare a casa insieme a tutto il carrozzone leghista che continua a trascinare la Lombardia negli scandali. Non è con nuove leggi, per di più vuote, che si elimina la corruzione, ma serve una volontà politica e una cultura della legalità che questa classe dirigente ha dimostrato di non possedere. Silvana Carcano, Consigliere Regionale del M5S Lombardia. VIDEO

Riordino Agricoltura e Caccia. Il M5S Lombardia si è astenuto oggi nel voto sull'adeguamento normativo delle leggi di riordino delle competenze provinciali e regionali in materia di caccia e agricoltura, il progetto di legge 276. Per Giampietro Maccabiani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle della Lombardia: "L'astensione è motivata dai numerosi passaggi critici nelle nuove norme approvate che non si limitano ai soli adeguamenti normativi ma cambiano il panorama legislativo. Per esempio la nuova disposizione sugli appostamenti fissi da caccia potrebbe permettere ad alcuni di bypassare l'attuale normativa e quindi favorire i cacciatori a discapito della conservazione della fauna selvatica; potrebbe inoltre portare all'apertura di una procedura di infrazione con l'UE. In commissione sono stati respinti numerosi emendamenti del M5S che riguardavano una maggior tutela della biodiversità in Lombardia. Sono stati tutti bocciati da una maggioranza che è verde solo per un colore di partito e non per le politiche ambientali che dovrebbe mettere in campo" . VIDEO

Commissioni Consiliari

 

IV Attività produttive e occupazione

Giovedì 17 marzo 2016, la Commissione si è riunita presso la sede dell'Agenzia regionale istruzione formazione e lavoro – ARIFL, per un incontro sulle attività e i compiti svolti dall'Agenzia a supporto di Regione Lombardia, in tema di politiche attive e passive del lavoro, con particolare riferimento alla costruzione di flussi informativi e di approfondimento sull'andamento del mercato del lavoro in Lombardia, all'analisi degli impatti derivanti dalla normativa lavoristica (Jobs Act e riforme istituzionali), alla gestione di procedure, istruttorie e vertenze per la concessione di ammortizzatori sociali, contributi, sgravi fiscali e interventi rivolti alla ricollocazione del personale in esubero/mobilità, al presidio delle crisi aziendali delle imprese operanti sul territorio lombardo, al monitoraggio dei dati sull'attuazione delle politiche del lavoro nel territorio regionale. I Commissari richiedono di poter di disporre di tutti i dati necessari per valutare con maggior contezza impatto, efficacia e criticità delle misure regionali in atto. A tal fine, si prevede la programmazione di un incontro. 
 

V Territorio e infrastrutture

Si sono prese in esame le difficoltà lamentate dai Consorzi Forestali della Lombardia nella manutenzione del territorio montano (interventi di sistemazione idraulica, forestale e agraria). Si è deciso di istituire un gruppo di lavoro, per M5S parteciperà Maccabiani.

VI Ambiente e protezione civile

E' stata illustrata la REL 44, da parte della consigliera Barzaghi (PD) sull'attuazione del Piano regionale degli interventi per la qualità dell'aria (PRIA) – anno 2014 – primo monitoraggio. Emerge dalla relazione la situazione ancora critica per la qualità dell'aria lombarda. 
E' stata poi illustrata la REL 54, sempre da parte della consigliera Barzaghi (PD) sullo stato di attuazione della legge sul Servizio Idrico Integrato. Seguirà probabilmente una proposta di risoluzione da parte della Commissione.

VIII Agricoltura montagna foreste parchi

E' stata illustrata la PDA 35 "Modifica della delimitazione e del regime di tutela della Riserva Naturale Valli del Mincio". Per M5S era presente anche il consigliere Fiasconaro (rappresentante del territorio mantovano). La modifica dei confini della riserva è motivata dal fatto che esiste nel territorio una ditta che fa collaudi di mezzi pesanti (antecedente l'istituzione della riserva) e che quindi al momento opera in deroga ai limiti imposti dalla riserva stessa ma che necessita di essere esclusa dal pieno regime di tutela al fine di poter operare pienamente. Si faranno tuttavia delle audizioni per verificare la possibilità di aumentare l'areale della riserva.
Si è discusso in merito all'opportunità di formulare una Risoluzione in merito al Piano d'azione della UE contro il traffico illegale di specie selvatiche. Martedì 22 dovrebbe esserci una seduta di commissione ad hoc.

[torna all'inizio]

Commissione speciale Riordino delle autonomie locali

Mercoledì 16 marzo 2016, nel corso della seduta congiunta con la II Commissione "Affari istituzionali", si è affrontato il tema della riforma delle Autonomie in Lombardia, attraverso un primo confronto sulla documentazione prodotta dal "Comitato Riforme" istituito presso la Giunta regionale. Un tema già portato all'attenzione delle due Commissioni nella seduta congiunta dello scorso 17 febbraio, in occasione della quale il Sottosegretario alle "Riforme istituzionali, agli Enti locali, alle Sedi territoriali e alla Programmazione", Daniele Nava, ha presentato le iniziative in corso in tema di riordino istituzionale, illustrando modalità e tempistiche dei lavori avviati dalla Giunta regionale per elaborare una proposta di riordino del livello intermedio di governo del territorio tra Comuni e Regione, da sottoporre al Consiglio regionale e da presentare, una volta approvata, al Parlamento nazionale. Infatti, dopo la definitiva soppressione delle Province, si renderà necessario un intervento legislativo statale per la definizione degli «Enti di area vasta». In questo percorso, Nava ha espresso l'obbiettivo di lavorare insieme ai Comuni per definire il nuovo sistema delle Autonomie in attuazione della riforma costituzionale, sulla base di due principi: semplificazione e riduzione dei costi di gestione dei livelli amministrativi.
A tal fine, lo scorso 19 gennaio, presso la Giunta regionale è stato convocato un "Comitato riforme", individuato quale cabina di regia e di coordinamento delle proposte di riordino istituzionale, che ha condiviso con UPL, ANCI, la Città Metropolitana di Milano e UNIONCAMERE Lombardia l'intento di predisporre una proposta di riforma del sistema delle Autonomie con la partecipazione attiva degli enti e degli operatori del territorio, attraverso l'istituzione di Tavoli istituzionali di confronto al livello provinciale, ai quali verrà sottoposto un documento di base per il confronto politico, istituzionale, sociale ed economico avente ad oggetto "La riforma delle Autonomie in Lombardia - Verso una proposta di riordino del livello intermedio di governo del territorio tra i Comuni e la Regione Lombardia", da definire entro giugno 2016.

[torna all'inizio]

Commissione speciale rapporti con la Confederazione elvetica

Giovedì 17 marzo 2016, hanno avuto luogo le audizioni con Confartigianato Lombardia, CNA Lombardia, i Presidenti delle Camere di Commercio di Como, Sondrio e Varese e con la Camera di Commercio italiana per la Svizzera, in merito alla situazione delle imprese artigiane lombarde a seguito dell'entrata in vigore della nuova legge sulle Imprese artigiane (LIA) del Cantone Ticino, che disciplina l'attività di tali imprese sul territorio svizzero, prevedendo fra l'altro l'istituzione di un apposito Albo delle imprese artigiane. Gli auditi hanno evidenziato numerosi elementi di discriminazione e ambiguità presenti nella nuova normativa (soprattutto con riferimento alla ristrettezza eccessiva dei requisiti richiesti per l'iscrizione all'Albo delle imprese lombarde che volessero operare in territorio ticinese), lamentando la violazione del principio di libera circolazione sancito negli Accordi fra Svizzera e Unione Europea e richiedendo un intervento delle Istituzioni regionale e nazionale volto ad avviare un percorso di revisione della normativa in oggetto che possa appianare le divergenze fra Lia e Accordi bilaterali. La Commissione si fa carico di studiare la fattibilità di una proposta di Risoluzione ad hoc.    

Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale

UFFICIO di PRESIDENZA - SEDUTA ORDINARIA N. 10 DEL 14 MARZO 2016
ARGOMENTI TRATTATI

Comunicazioni del Presidente
Approvazione del resoconto sommario della seduta del 8 marzo 2016.
1) Presa d'atto dell'adesione del Consigliere regionale Daniela Mainini al Gruppo consiliare "Con Ambrosoli Presidente – Patto Civico" e della conseguente modificazione nella composizione del Gruppo consiliare "Con Ambrosoli Presidente – Patto Civico".

2) Presa d'atto della nomina del Consigliere regionale Roberto Bruni a Presidente del Gruppo consiliare "Con Ambrosoli Presidente – Patto Civico" a far tempo dal 9 marzo 2016.

3) Riaccertamento dei residui attivi e passivi ai sensi degli articoli 3, comma 4 e 63, commi 8 e 9 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 - Approvazione delle conseguenti variazioni al bilancio di previsione 2015- 2016-2017 e al bilancio di previsione 2016-2017-2018, ai relativi documenti tecnici di accompagnamento e bilanci finanziari gestionali.

4) Autorizzazione all'utilizzo del marchio istituzionale del Consiglio regionale da parte del Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle per il Convegno dal titolo "whistleblowing – CONTRO LA CORRUZIONE TUTELIAMO CHI DENUNCIA" che si terrà il 1 Aprile 2016 presso la Sala Gonfalone – Palazzo Pirelli – Milano.

Segue la discussione sulle richieste di patrocinio gratuito e oneroso. Il Consigliere segretario alla Presidenza del M5S Eugenio Casalino esprime voto contrario a quelli a titolo oneroso.
 

Eventi

Convegno: Ogni violenza lascia un segno
 
Lunedì 21 Marzo ore 15, in Sala Gonfalone, Palazzo Pirelli, Via Fabio Filzi 22 a Milano, si terrà il convegno "Ogni violenza lascia un segno" organizzato dal M5S Lombardia. L'incontro, rivolto a insegnanti, educatori, psicologi, operatori sanitari e genitori, discuterà il tema dell'identificazione dei comportamenti che segnalano gli abusi su minori, donne, anziani e tutte le categorie più fragili.

Interverranno: Raffaella Damonte, Medico chirurgo, specialista in chirurgia pediatrica; Anna Laghi, Responsabile scientifico formazione professionale aziende e presidi ospedalieri sul riconoscimento maltrattamenti, Counselor e mediatrice familiare; Sara Racalbuto, Psicologa, psicoteraputa, Ambulatorio Bambi - Sc Pediatria d'urgenza - AO Regina Margherita Torino; Matteo Fabris, Dottore in Psicologia Clinica - Università di Torino - Collabora con Ambulatorio Bambi; Cristina Cattaneo, Anatomopatologa forense, medico legale SVSeD (Soccorso Violenza Sessuale e Domestica) della Clinica Mangiagalli e membro SBAM (Sportello Bambini Maltrattati e Abusati) presso la Clinica De Marchi. Modererà l'incontro: Paola Macchi Consigliere Regionale M5S Lombardia

Durante l'evento sarà proiettato il video: IO CI METTO LA FACCIA della Dott.ssa Grazia Biondi e nella sede del convegno saranno esposte le foto della rassegna PAROLE E IMMAGINI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE del Comune di Cervia.

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. 
S'invita a confermare la partecipazione contattando la segreteria organizzativa allo  02-6748.2623 o scrivendo a: cinzia.moraldo@consiglio.regione.lombardia.it.
 
Copyright © 2016 Movimento 5 Stelle - Lombardia, All rights reserved.
Vi abbiamo inviato questa e-mail perché avete richiesto di ricevere aggiornamenti relativi a Movimento 5 Stelle Lombardia o da una nostra ricerca risulta che gli argomenti trattati siano di vostro interesse. In caso di errore potete richiedere immediatamente la disiscrizione dalla newsletter cliccando sul link in calce alla mail. Non vi disturberemo più.

Our mailing address is:
Movimento 5 Stelle - Lombardia
Via Fabio Filzi, 22
Milano, Lombardia 20124
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Nessun commento:

FARE WEB MARKETING

FARE WEB MARKETING
FACCIO IL SITO OGGI

inviaci la tua notizia

Chiavi di ricerca degli articoli consigliate

energia, elementi, risorse:: obiettivo welfare state:: sociologia e cronaca:: economia attendibile:: politica perseguibile:: creazione lavoro:: politica bancaria e monetaria:: giustizia e controllo::

EURO dopo caduta libera, previsione rimbalzo tecnico

Euro / dollaro (EUR / USD) Verso un rimbalzo tecnico (3350Z)?

in un contesto di generale ripresa indici e paure pacificatore nella zona euro, l'euro / dollaro potrebbe innescare un rally tecnico nei prossimi giorni.
Dopo una bassa vicino a 1,21 dollari, il che rende il supporto di US $ 1,2143, il che dovrebbe generare una reazione positiva.Attraversando il $ 1,236 confermerebbe queste buone intenzioni e probabilmente implicherà un ritorno a 1,2570 usd, in primo luogo.

Pertanto, il team si propone di posizione Zonebourse ora in poi il turbo chiamata 3350Z Commerzbank attualmente citando 0,36 euro. L'allineamento di US $ 1,2570 darebbe un guadagno di circa il 50% con un rischio limitato al 30% di questa strategia.Infatti, esaurisce la posizione in caso di nuovo minimo di poco meno di 1,21 USD.






Dipartimento del Tesoro - Eventi

BicLazio | Far crescere un'impresa

PDL - Il Popolo della Libertà > Homepage

Dipartimento del Tesoro - Calendario

Partito Democratico

Dipartimento del Tesoro - News

world delicious faccionet

Wordle: Faccio Ermanno - 1

Sinossi informativa

Notiziario Internazionale è un videoblog basato su una "Sinossi Selettiva" degli argomenti salienti, secondo un paradigma trasparente verso un'informazione onesta e democratica.
La trasparenza informativa permette ai cittadini di replicare puntualmente alle necessità più urgenti per il rilancio economico e sociale, con opportune decisioni, o scelte politiche, orientate al raggiungimento del Bene Comune.
Quest web-tool, consultato quotidianamente permette di vedere in un breve colpo d'occhio tutte le notizio organizzate per categorie di primaria importanza politica, costituendo un utile strumento automatizzato per valutare le situazioni globali in modo dinamico, in tempo reale.
Nessun quotidiano, attualmente gestito in Italia è così completo, trasparente ed imparziale, perché la maggior parte di essi, attingendo ai finanziamenti pubblici, è implicitamente organo di partito, che può esporre solo la realtà limitate imposta dal proprio paradigma propagandistico.
Solo la conoscenza di un quadro di insieme permette invece un ragionamento democratico e un'azione di raccordo tra le comunis opinio mediatiche, che purtroppo costituiscono il vero cancro per la democrazia, costituendo emissione da parte di partiti pro lobby multinazionalistiche, e pro lobby del mantenimento dello status quo del Pseudo Stato, mediante la diffusione di un vero e proprio Pensiero Unico Dominante, che costringe sia gli astenuti, che i semplici cittadini, che gli iscritti a non poter obbiettare su alcuna dittatura, o decisione pre-annunciata mediaticamente..

Tuittaci

Follow by Email

Web News

AOL News

AOL News provides the latest original news, politics & opinion and more. Get alerts for new articles within the topics you love.

Ars Technica

Ars Technica covers technology, science, & gaming news, with analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

CNN

CNN delivers the latest breaking news and analysis on the top stories. Get alerts for new articles within the topics you love.

Digital Trends

Digital Trends is your source for technology news, product reviews, buying guides and free software downloads.

EarthTechling

Green technology news, features, and product reviews for all Earthlings.

E!Online

E!Online is the premier source for ents news, celebrity gossip & pics. Get alerts for new articles within the topics you love.

F1 News

The latest news and update from this year's Formula 1 season.

GamesRadar

GamesRadar is the top video games site, with gaming news, reviews, & cheats! Get alerts for new articles within the topics you love.

The Guardian

The Guardian is the world's leading liberal voice for news & analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Huffington Post

The Huffington Post is the world's top business, media & politics blog. Get alerts for new articles within the topics you love.

IGN

IGN is top for gaming news & reviews incl Xbox, PS3, Wii, PC & iPhone games. Get alerts for new articles within the topics you love.

iVillage

iVillage is the daily destination for women with the latest lifestyle, entertainment and health news.

LA Times

The LA Times is the number 1 source for SoCal, ents, politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

MailOnline

The MailOnline covers all the latest news, sport, showbiz, & health. Get alerts for new articles within the topics you love.

Mashable

Mashable is one of the biggest social media news blogs on the web. Get alerts for new articles within the topics you love.

Newsweek

Newsweek is the 2nd largest news mag in the US with features & commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

ReadWriteWeb

RWW provides news & analysis of web apps, technology trends, & social media. Get alerts for new articles within the topics you love.

SpoilerTV

SpoilerTV provides the definitive collection of TV spoilers and show information for the most popular shows on TV.

TechCrunch

TechCrunch obsessively reviews new internet companies & breaking tech news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Telegraph

The Telegraph delivers breaking UK, global news and politics. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Next Web

TNW is the blog network about Internet Life, Business and Culture. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Onion

The Onion is America's finest news source, & the funniest ever. Get alerts for new articles within the topics you love.

Times Online

Times Online provides UK & world news, and top business commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

USA Today

USA Today provides breaking coverage on US and world news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Washington Post

The Washington Post is a top source for news & video on politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

Wimbledon News

The Latest News about Wimbledon Tennis Championships.

Wired

Wired provides in-depth coverage of current & future technology trends. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Wall Street Journal

The WSJ provides breaking news & analysis from the US and around the world. Get alerts for new articles within the topics you love.

Aiuti per il Giappone: adesso o quando?

Cerchiamo sui siti Giapponesi delle città maggiormente colpite le notizie più attuali e i canali più diretti per contribuire all'aiuto del popolo Giapponese....

Segnalaci ad una tua amicizia o conoscenza