Cerca su Notiziario Internazionale

venerdì 16 dicembre 2016

La settimana del M5S Lombardia - 9-16 dicembre 2016

www.lombardia5stelle.it Non vedi correttamente questa mail?
Clicca qui.
9-16 dicembre 2016
In questo numero:
 

In evidenza

 

NOTIZIE

Il grave scandalo di Palazzo Beretta

Lo scandalo di Palazzo Beretta (di Stefano Buffagni)
Watch the Video
41 views

La Lega gioca con i soldi dei lombardi, e noi non ci stiamo più: Palazzo Beretta, un edificio storico nel centro di Milano di proprietà di Regione Lombardia, sede di quella che oggi si chiama Ats Milano e Città Metropolitana, è stato venduto a 25 milioni di euro, ma i costi di gestione che Regione deve affrontare per l'affitto e il trasloco degli uffici Asl collocati al suo interno è di 26 milioni di euro. Che senso ha avuto allora questa operazione? Ecco un altro esempio di come Maroni e i suoi amici sprecano denaro pubblico. Per quest'operazione Infrastrutture Lombarde spa e la stessa Asl avevano assicurato che la spesa per la rilocalizzazione della sede Asl sarebbe stata "decisamente inferiore" rispetto ai proventi derivanti da questa vendita, ma la verità è un'altra.
Infatti il trasferimento degli uffici, deliberato dalla giunta regionale proprio questa settimana, costerà 20 milioni e 740 mila euro, più altri 6 milioni che saranno sborsati per coprire le spese di affitto già maturate per il 2015 e 16 e fino al 2019, in attesa che il trasloco sia completato. Totale della spesa: più di 26 milioni di euro, appunto, contro i 25 incassati dalla vendita Il tutto, chiaramente, a spese dei cittadini. E pensare che chi ha acquistato l'immobile, l'ha rivenduto ad un valore superiore del 52%, cioè a ben 38 milioni di euro! Vale a dire che Regione Lombardia avrebbe potuto pretendere un incasso ben più alto dalla vendita di un palazzo storico nel pieno centro di Milano, sede dell'azienda sanitaria cittadina dal Dopoguerra a oggi. Dietro a questa faccenda ci sono gli uomini della Lega, ovviamente, che hanno motivato l'operazione con i soffitti infiltrati d'acqua, i muri scrostati e i locali in cattive condizioni di Palazzo Beretta: infatti il direttore generale in carica ai tempi dell'operazione era Walter Locatelli, in quota Lega, così come i fedelissimi di Maroni Paolo Besozzi, allora presidente di Infrastrutture Lombarde, e Massimo Garavaglia, assessore all'economia regionale. Perfino Salvini aveva spinto per questa compravendita. Siamo stanchi di queste truffe ai danni dell'economia lombarda, vogliamo che sia fatta chiarezza e che chi ha avuto delle responsabilità in quest'operazione fallimentare ne risponda pubblicamente.

Stefano Buffagni – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

Grazie all'esposto M5S, l'Antitrust censura lo shopping di treni in Lombardia

Dopo l'esposto M5S l'Antitrust censura lo shopping di treni!
Watch the Video
10 views

Acquisto di materiale rotabile senza gara e a costi superiori a quelli di mercato. L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha confermato la fondatezza dell'esposto M5S, di cui sono firmatari i consiglieri regionali Eugenio Casalino, Silvana Carcano e Iolanda Nanni, membri della Commissione Infrastrutture e Mobilita' di Regione Lombardia.

Eugenio Casalino, consigliere regionale M5S, dichiara: "A seguito dell'acquisizione da parte di Ferrovienord, dal 2003 al 2014, di 83 treni per una spesa complessiva di oltre 660 milioni di euro senza una procedura di gara ad evidenza pubblica ma mediante affidamento diretto, ad aprile 2016, abbiamo deciso di segnalare con un esposto all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato,all'ANAC, alla Corte dei Conti un possibile danno erariale e la possibile violazione della normativa a tutela della concorrenzaNell'esposto abbiamo segnalato incrementi di prezzi di acquisto non giustificabili, in violazione della concorrenza e attuando un monopolio di fatto nelle forniture di materiale rotabile per la rete ferroviaria regionale lombarda a favore dell'ATI Ansaldo Breda spa (capogruppo) insieme a Firema Trasporti Spa e Keller Elettromeccanica spa".

Silvana Carcano, consigliere regionale M5S, dichiara: "La segnalazione su tali irregolarità ci era pervenuta mediante una lettera anonima che ci ha consentito di approfondire preliminarmente la denuncia attraverso l'acquisizione di documentazione, ottenuta mediante una serie di accessi agli atti ed interrogazioni, che poi abbiamo trasmesso sia all'AGCM, sia all'ANAC che alla Corte dei Conti. L'Autorità Garante della Concorrenza è stata la prima a prendere in esame le nostre segnalazioni ed ha dichiarato che effettivamente l'assenza di gara pubblica è in contrasto con la normativa vigente e ha di fatto sottratto al mercato, per un lasso di tempo significativo, una quota di commessa pubblica non irrilevante, incidendo sull'assetto concorrenziale dello stesso".

Iolanda Nanni, capogruppo del M5S Lombardia, conclude: "Il richiamo fatto da AGCM a Regione Lombardia ha di fatto confermato la fondatezza delle segnalazioni del M5S, almeno per quanto riguarda Ferrovienord, invitando Regione Lombardia a ricorrere a procedure ad evidenza pubblica per l'affidamento della fornitura di materiale rotabile da utilizzare nell'ambito del servizio ferroviario regionale. Ora che Regione Lombardia ha ricevuto la reprimenda dell'AGCM, ci aspettiamo che l'Assessorato alle Infrastrutture e Mobilita' si attivi e trasmetta, nel termine prescritto da AGCM, pari a 45 giorni, i provvedimenti assunti in merito alle criticità concorrenziali riscontrate dal Garante. Infine, ci auspichiamo un riscontro anche dalla Corte dei Conti e da ANAC affinchè, per i rispettivi ambiti di competenza, e a coronamento del nostro lavoro di analisi sulla questione, siano individuate le responsabilità e vagliate le possibili ipotesi di reato."

Il sonno della Regione

Il Consiglio Regionale lavora con una lentezza disarmante, dimostrando ancora una volta la scarsa volontà politica di questa maggioranza di trovare soluzione ai problemi che stanno a cuore ai cittadini lombardi. Nelle prossime sedute, sono state calendarizzate leggi che vanno dalla gestione dei cinghiali, alla cartellonistica stradale, questioni che non sono certo in priorità per i cittadini che chiedono leggi per far ripartire l'economia delle nostre migliaia di piccole e medie imprese, reddito di cittadinanza per tutelare chi rimane escluso dal circuito del lavoro, rafforzare il trasporto pubblico locale che viene progressivamente depotenziato e ignorato. Insomma, le questioni da trattare ci sarebbero, ma non vengono messe all'ordine del giorno, vuoi per assenza di volontà politica nell'affrontarle, vuoi perché oggettivamente la maggioranza non è unita è spaccata.
Di conseguenza, si mandano avanti provvedimenti di importanza marginale rispetto alle reali esigenze dei cittadini, mentre giacciono a prendere polvere nei cassetti le proposte di legge del M5S che affrontano temi cruciali per la cittadinanza. Ed è così che la maggioranza ha innescato una sorta di pilota automatico che la fa procedere d'inerzia fino alle prossime elezioni. Cosa importa se i pendolari sono sul piede di guerra perché i nuovi Freccia Rossa sulla Milano-Treviglio hanno penalizzato il trasporto pendolare a discapito dell'alta velocità e si troveranno a pagare il doppio per viaggiare su mezzi pubblici nella Regione più inquinata d'Italia. Cosa importa se il tasso di povertà in Lombardia continua ad aumentare. Le nostre proposte sul reddito di cittadinanza, sul potenziamento del trasporto pubblico nella regione più inquinata d'Italia, sulla cannabis terapeutica sono pronte da inizio legislatura e se questa maggioranza fosse davvero responsabile le avrebbe già messe in discussione.
La situazione di stallo del Consiglio Regionale è perfettamente speculare a quella dell'esecutivo. La Giunta Maroni, infatti, in perfetto stile renziano, non fa altro che sfornare slide, come il Patto per la Lombardia, che illustrano interventi solo sulla carta, per i quali però non si trovano risorse e che quindi sono destinati a rimanere lettera morta. Basti pensare alla Riforma Sanità o alla Riforma Casa, cambiare tutto per non cambiare niente. Ad oggi infatti, nessuna delle cosiddette "riforme" della Giunta Maroni è stata ancora attuata, né vengono adottati dalla Giunta quei provvedimenti necessari a dare concretezza agli slogan dispersi ai quattro venti. Non è bastato l'esito del referendum sulle riforme costituzionali, per far capire a questa classe politica di governo che i cittadini vogliono azioni concrete, coerenza alla linea di programma sventolata in campagna elettorale, vogliono che dalle parole si passi ai fatti. Innescare il "pilota automatico", prolungando la lenta agonia della macchina legislativa regionale, non li salverà dall'inevitabile responso dei cittadini lombardi, che – ci auguriamo – si pronuncino anche in Lombardia per un governo 5 stelle. Noi siamo pronti, e con la concretezza che contraddistingue il M5S, sapremo interpretare le istanze dei lombardi e farcene portavoce, come già stiamo facendo dall'opposizione.
Iolanda Nanni – Capogruppo del M5S Lombardia

Altre notizie

Consiglio regionale

Il Consiglio regionale non si è riunito. E' convocato per martedì 20, mercoledì 21 e giovedì 22 dicembre per la seduta di discussione del bilancio regionale.
 

Commissioni Consiliari

 

I Programmazione e Bilancio

Nella seduta di mercoledì 14 dicembre è stato nominato il relatore per il PDL N. 325 "Rete escursionistica della Lombardia", sul quale la Commissione sarà chiamata ad esprimere il voto in sede consultiva. A seguire, si sono votate – all'unanimità- le norme finanziarie riguardanti i PDL N. 299  e N. 324: le due fusioni di Comuni votate poco prima dalla II Commissione permanente "Affari istituzionali". 

[torna all'inizio]

II Affari Istituzionali

La seduta di mercoledì 14 dicembre si è aperta con la nomina del relatore per il PAR. N. 113, un parere che la Commissione è tenuta a dare ai sensi della l.r. 5/2016 istitutiva dell'ARAC. A seguire, si è passati all'esame di quattro PDL di fusione (di cui una per incorporazione) di Comuni. In due casi (PDL N. 299 e PDL N. 324) la Commissione ha approvato il provvedimento il quale passerà quindi all'esame dell'Aula per concludere l'iter legislativo. In entrambi questi casi, infatti, le popolazioni interessate si erano espresse, tramite referendum consultivo, in modo favorevole alla fusione. Negli altri due casi (PDL N. 298 e PDL N. 302), i referendum svolti nei Comuni interessati hanno portato ad un esito negativo sulla fusione e la Commissione ha quindi proceduto con una delibera di non passaggio all'esame degli articoli. Tutti i provvedimenti sono stati votati all'unanimità.

[torna all'inizio]

III Sanità

- 1)E' stata presentata l'attività della Fondazione Telethon Lombardia
- 2) Di seguito la presentazione da parte di Eupolis Lombardia del Policy Paper "Esperienze di Secondo Welfare in Lombardia: a che punto siamo" . Ricerca finanziata dalla Presidenza del alla presenza del Presidente del Consiglio regionale. Sono seguite alcune domande di spiegazione/approfondimento da parte del Presidente del Consiglio e dei commissari presenti.

V Territorio e infrastrutture


Si è tenuta l'audizione con i tecnici e responsabili della società MM s.p.a. in merito al prolungamento della linea M5 Milano-Monza. Nell'audizione è stato presentato lo stato di avanzamento dello studio di fattibilità relativo all'estensione della linea M5 fino a Monza.
Si è tenuta l'audizione, richiesta e sollecitata in diverse coccasioni dalla cons. Carcano, con i vertici della società AREXPO s.p.a. in ordine ai temi concernenti i progetti in corso per l'utilizzo dell'area Expo. Durante l'audizione la cons. Carcano ha richiamato le numerose criticità relative sia all'area di EXPO2015 sia al complesso processo di riutilizzo dell'ambito.

VI Ambiente e protezione civile

E' stata rimandata a gennaio la votazione della proposta di risoluzione sull'inceneritore di Valmadrera (LC) a firma Corbetta, che chiede ti rivedere la possibilità del progetto di teleriscaldamento.

E' stata illustrata la proposta di risoluzione a firma Fiasconaro sui Piani di Emergenza Comunali (Protezione Civile). La proposta è stata accolta molto favolrevolemten dalla commissione, verrà approfondita e votata a gennaio.

VII Cultura istruzione formazione comunicazione

Giovedì si è svolta la commissione cultura per discutere del  PDL N. 216 " DISCIPLINA DEGLI INTERVENTI REGIONALI IN MATERIA DI PREVENZIONE E CONTRASTO AL FENOMENO DEL BULLISMO E DEL CYBER BULLISMO", la commissione ha votato gli emendamenti accogliendone alcuni del Movimento 5 Stelle. E' stato poi presentato il PDL PDL N. 325 "RETE ESCURSIONISTICA DELLA LOMBARDIA".

[torna all'inizio]

VIII Agricoltura montagna foreste parchi


E' stato illustrato il PAR 112 " Programma triennale regionale della pesca e acquacoltura della Regione Lombardia". 
E' stato illustrato il pdl sulla rete escursionisitca, di cui la commissione agricoltura è consultiva (alcuni commissari dell'VIII hanno reclamato il fatto che il pdl dovrebbe essere assegnato come commissione referente alla VIII e non alla VII ).

[torna all'inizio]

Commissione speciale Carceri

Audizioni con:
- Associazione "Nessuno Tocchi Caino" sulla sicurezza sanitaria dei detenuti lombardi
- Associazione Maith Onlus sul progetto pilota della pep therapy al carcere di San Vittore di Milano.

[torna all'inizio]

Commissione speciale Antimafia


Mercoledì si è svolta la commissione Antimafia per discutere del PAR N. 113 "Determinazioni in merito all'Agenzia Regionale Anti Corruzione (ARAC) ai sensi dell'art. 7 della l.r. 5/2016", Silvana Cracano, relatrice del provvedimento, dopo aver illustrato la delibera, ha ribadito l'inutilità di questo Ente.  Tutte le attività dell'Arac sono già in capo all'Anac e alle leggi nazionali, come la legge 190 e il Codice Antimafia, dunque è solo aria fritta! Un istituto a cui è stato tolto anche il tanto desiderato potere di diffida su cui insisteva la Lega. Tant'è che lo stesso Cantone ha obbligato Maroni a recepire le modifiche che poi in aula si sono concretizzate con la perdita del potere di diffida. Arac non può fare nemmeno gli "accessi agli atti", ma usare solo lo strumento dell'"accesso civico". In questo senso un consigliere regionale ha più potere di un ente che Maroni vende come la panacea di tutti i mali. Mali di cui la nostra regione soffre da tempo, e che certamente non possono essere curati da un organo completamente senza poteri. Con Maroni alla guida la lotta alla corruzione in Lombardia resta un'illusione. Lo dimostrano i continui scandali. La sanità come un business, le grandi opere, tutto quello su cui punta questa giunta è terreno fertile per le infiltrazioni criminali. Il dilagare dell'illegalità nella macchina amministrativa lombarda merita di più, ma se la volontà politica di questa classe dirigente produce un ente farlocco come Arac, le cose non cambieranno mai. E per di più l'ente farlocco costa ogni anno 1 milione di euro. In sintesi rimane solo un'operazione di marketing. 

 

Copyright © 2016 Movimento 5 Stelle - Lombardia, All rights reserved.
Vi abbiamo inviato questa e-mail perché avete richiesto di ricevere aggiornamenti relativi a Movimento 5 Stelle Lombardia o da una nostra ricerca risulta che gli argomenti trattati siano di vostro interesse. In caso di errore potete richiedere immediatamente la disiscrizione dalla newsletter cliccando sul link in calce alla mail. Non vi disturberemo più.

Our mailing address is:
Movimento 5 Stelle - Lombardia
Via Fabio Filzi, 22
Milano, Lombardia 20124
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Nessun commento:

FARE WEB MARKETING

FARE WEB MARKETING
FACCIO IL SITO OGGI

inviaci la tua notizia

Chiavi di ricerca degli articoli consigliate

energia, elementi, risorse:: obiettivo welfare state:: sociologia e cronaca:: economia attendibile:: politica perseguibile:: creazione lavoro:: politica bancaria e monetaria:: giustizia e controllo::

EURO dopo caduta libera, previsione rimbalzo tecnico

Euro / dollaro (EUR / USD) Verso un rimbalzo tecnico (3350Z)?

in un contesto di generale ripresa indici e paure pacificatore nella zona euro, l'euro / dollaro potrebbe innescare un rally tecnico nei prossimi giorni.
Dopo una bassa vicino a 1,21 dollari, il che rende il supporto di US $ 1,2143, il che dovrebbe generare una reazione positiva.Attraversando il $ 1,236 confermerebbe queste buone intenzioni e probabilmente implicherà un ritorno a 1,2570 usd, in primo luogo.

Pertanto, il team si propone di posizione Zonebourse ora in poi il turbo chiamata 3350Z Commerzbank attualmente citando 0,36 euro. L'allineamento di US $ 1,2570 darebbe un guadagno di circa il 50% con un rischio limitato al 30% di questa strategia.Infatti, esaurisce la posizione in caso di nuovo minimo di poco meno di 1,21 USD.






Dipartimento del Tesoro - Eventi

BicLazio | Far crescere un'impresa

PDL - Il Popolo della Libertà > Homepage

Dipartimento del Tesoro - Calendario

Partito Democratico

Dipartimento del Tesoro - News

world delicious faccionet

Wordle: Faccio Ermanno - 1

Sinossi informativa

Notiziario Internazionale è un videoblog basato su una "Sinossi Selettiva" degli argomenti salienti, secondo un paradigma trasparente verso un'informazione onesta e democratica.
La trasparenza informativa permette ai cittadini di replicare puntualmente alle necessità più urgenti per il rilancio economico e sociale, con opportune decisioni, o scelte politiche, orientate al raggiungimento del Bene Comune.
Quest web-tool, consultato quotidianamente permette di vedere in un breve colpo d'occhio tutte le notizio organizzate per categorie di primaria importanza politica, costituendo un utile strumento automatizzato per valutare le situazioni globali in modo dinamico, in tempo reale.
Nessun quotidiano, attualmente gestito in Italia è così completo, trasparente ed imparziale, perché la maggior parte di essi, attingendo ai finanziamenti pubblici, è implicitamente organo di partito, che può esporre solo la realtà limitate imposta dal proprio paradigma propagandistico.
Solo la conoscenza di un quadro di insieme permette invece un ragionamento democratico e un'azione di raccordo tra le comunis opinio mediatiche, che purtroppo costituiscono il vero cancro per la democrazia, costituendo emissione da parte di partiti pro lobby multinazionalistiche, e pro lobby del mantenimento dello status quo del Pseudo Stato, mediante la diffusione di un vero e proprio Pensiero Unico Dominante, che costringe sia gli astenuti, che i semplici cittadini, che gli iscritti a non poter obbiettare su alcuna dittatura, o decisione pre-annunciata mediaticamente..

Tuittaci

Follow by Email

Web News

AOL News

AOL News provides the latest original news, politics & opinion and more. Get alerts for new articles within the topics you love.

Ars Technica

Ars Technica covers technology, science, & gaming news, with analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

CNN

CNN delivers the latest breaking news and analysis on the top stories. Get alerts for new articles within the topics you love.

Digital Trends

Digital Trends is your source for technology news, product reviews, buying guides and free software downloads.

EarthTechling

Green technology news, features, and product reviews for all Earthlings.

E!Online

E!Online is the premier source for ents news, celebrity gossip & pics. Get alerts for new articles within the topics you love.

F1 News

The latest news and update from this year's Formula 1 season.

GamesRadar

GamesRadar is the top video games site, with gaming news, reviews, & cheats! Get alerts for new articles within the topics you love.

The Guardian

The Guardian is the world's leading liberal voice for news & analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Huffington Post

The Huffington Post is the world's top business, media & politics blog. Get alerts for new articles within the topics you love.

IGN

IGN is top for gaming news & reviews incl Xbox, PS3, Wii, PC & iPhone games. Get alerts for new articles within the topics you love.

iVillage

iVillage is the daily destination for women with the latest lifestyle, entertainment and health news.

LA Times

The LA Times is the number 1 source for SoCal, ents, politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

MailOnline

The MailOnline covers all the latest news, sport, showbiz, & health. Get alerts for new articles within the topics you love.

Mashable

Mashable is one of the biggest social media news blogs on the web. Get alerts for new articles within the topics you love.

Newsweek

Newsweek is the 2nd largest news mag in the US with features & commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

ReadWriteWeb

RWW provides news & analysis of web apps, technology trends, & social media. Get alerts for new articles within the topics you love.

SpoilerTV

SpoilerTV provides the definitive collection of TV spoilers and show information for the most popular shows on TV.

TechCrunch

TechCrunch obsessively reviews new internet companies & breaking tech news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Telegraph

The Telegraph delivers breaking UK, global news and politics. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Next Web

TNW is the blog network about Internet Life, Business and Culture. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Onion

The Onion is America's finest news source, & the funniest ever. Get alerts for new articles within the topics you love.

Times Online

Times Online provides UK & world news, and top business commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

USA Today

USA Today provides breaking coverage on US and world news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Washington Post

The Washington Post is a top source for news & video on politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

Wimbledon News

The Latest News about Wimbledon Tennis Championships.

Wired

Wired provides in-depth coverage of current & future technology trends. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Wall Street Journal

The WSJ provides breaking news & analysis from the US and around the world. Get alerts for new articles within the topics you love.

Aiuti per il Giappone: adesso o quando?

Cerchiamo sui siti Giapponesi delle città maggiormente colpite le notizie più attuali e i canali più diretti per contribuire all'aiuto del popolo Giapponese....

Segnalaci ad una tua amicizia o conoscenza