Cerca su Notiziario Internazionale

venerdì 1 luglio 2016

La settimana del M5S Lombardia - 24 giugno - 1 luglio 2016

www.lombardia5stelle.it Non vedi correttamente questa mail?
Clicca qui.
24 giugno - 1 luglio
In questo numero:
 

In evidenza

NOTIZIE

Riforma casa: grazie al M5S risolte alcune lacune ma legge rimane distante da nostra visione

 
Sì a investimenti prioritari sulle case popolari, sì al sostegno dei comuni per la gestione dell'emergenza abitativa, sì all'accelerazione della rimozione dell'amianto e sì a progetti di sorveglianza partecipata. Il Consiglio Regionale ha approvato 4 dei 6 ordini del giorno del M5S sulla riforma casa. Nonostante gli obiettivi raggiunti, il M5S ha espresso unvoto contrario sul provvedimento giudicato "lacunoso" perché "trascura il forte bisogno di case popolari" e "non soddisfacente nel suo complesso: è una riforma bonsai, così come configurata la legge non segna la svolta attesa in Lombardia verso politiche abitative pubbliche realmente efficaci".

Iolanda Nanni, consigliere regionale del M5S Lombardia, spiega: "abbiamo introdotto novità significative nel progetto di legge che si vanno ad aggiungere alle numerose modifiche che abbiamo proposto e ottenuto in Commissione. Grazie al nostro lavoro, abbiamo l'impegno della Giunta Maroni al sostegno prioritario dell'edilizia pubblica, alla promozione di politiche comunali di sostegno all'abitare, ad aumentare le risorse per la rimozione dell'amianto dal patrimonio Aler e all'attivazione di progetti di sorveglianza partecipata nei quartieri Aler con il coinvolgimento diretto dell'inquilinato e con la sinergia delle forze dell'ordine anche nell'ottica di prevenire occupazioni abusive e degrado. Andiamo così a risolvere alcune delle numerose lacune di questa legge intervenendo su problemi concreti e segnalazioni che ci sono arrivate direttamente dagli inquilini.

La legge proposta dalla Giunta regionale resta troppo sbilanciata sull'housing sociale e trascura il forte fabbisogno di case popolari che, per il 2018, è stimato a 400,000 alloggi contro i 160,000 attuali. Per scongiurare l'erosione del patrimonio pubblico e tutelare le categorie più fragili, il M5S a botta di emendamenti, ha ottenuto l'abbattimento di 15 punti percentuali (dal 20% al 5%) del tasso di vendita degli alloggi popolari, il divieto di mobilità forzosa per anziani e disabili, l'estensione delle agevolazioni alle unioni civili, la pubblicizzazione delle attività dei Fondi Immobiliari, la priorità per la riqualifica degli alloggi invenduti e inutilizzati rispetto alle nuove costruzioni, l'istituzione del Registro dell'Invenduto e della banca dati sulla morosità colpevole e le occupazioni abusive, sventando l'ingresso dei privati nella gestione del patrimonio ALER. Senza il nostro intervento questa legge sarebbe stata bel al di sotto dei reali bisogni delle famiglie. Abbiamo apprezzato le aperture della maggioranza alle nostre proposte ma non possiamo dirci soddisfatti della legge nel suo complesso. E' rimasta inalterata la governance delle ALER e sono troppe le aperture a società private immobiliari senza garanzie di canoni adeguati ai redditi dell'utenza. Resta l'incognita della piattaforma digitale che non sarà operativa prima del 2018. Così come configurata la legge non segna la svolta attesa verso politiche abitative pubbliche realmente efficaci."

Approfondimenti:

Riforma casa: risolte dal M5S lacune della legge - Nanni in Consiglio Regionale (28/6/2016)
Watch the Video
17 views
Riforma Casa: Iolanda Nanni presenta le proposte M5S (28/06/2016)
Watch the Video
92 views

La Corte dei Conti boccia la Lombardia

MILANO (ITALPRESS) - La Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti della Lombardia ha dichiarato la regolarità del rendiconto generale della Regione Lombardia per l'esercizio finanziario 2015 nel corso del giudizio di parifica. 
Il procuratore generale della Corte dei Conti Antonio Caruso, alla sua ultima udienza, perché in partenza per il Friuli, non ha mancato tuttavia di evidenziare alcune criticità, riferite, in particolare, al settore sanitario, eccellenza lombarda, che pesa sul bilancio regionale per il 75% delle risorse. 
"La serie prolungata di episodi corruttivi nella sanità lombarda che ha coinvolto le strutture sanitarie, sia pubbliche che private, rende ora piu' che mai prioritaria e, assolutamente ineludibile, pena il rischio di un possibile collasso di sistema, l'esigenza di una piu' penetrante azione di controllo, principalmente rivolta, oltre che all'efficienza delle strutture e degli interventi, anche alla trasparenza e imparzialità dell'azione amministrativa", ha sottolineato Caruso, nella requisitoria.
"Il rafforzamento del sistema dei controlli - ha osservato - non puo' limitarsi alla creazione di nuovi organismi di controllo, pur necessari, sia interni che esterni, ma deve privilegiare il monitoraggio delle azioni di controllo esistenti nel sistema sanitario, rivolti in particolare, oltre alla congruita' ('quanto
spendi') anche e, soprattutto, all'appropriatezza delle prestazioni erogate ('come curi'). Occorre un coordinamento di tutti gli esistenti organismo di controllo, anche attraverso la recente Autorità Regionale Anticorruzione", con compiti di coordinamento degli altri organi di controllo regionali e collaborando con Anac e la Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti. 
"Ciò - ha detto -, al fine di contrastare non solo gli eclatanti e diffusi caso di corruzione ma anche i singoli e sempre più
frequenti episodi di malpractice, che hanno una innegabile incidenza sulle risorse stanziate per il settore sanitario, nel bilancio della Regione Lombardia". 
Nell'esame della relazione, per il II semestre 2015, del Comitato per la trasparenza sugli appalti e sulla sicurezza dei cantieri, "di particolare rilevanza risulta l'analisi del contratto di project financing dell'Azienda ospedaliera San Gerardo di Monza che ha evidenziato costi impliciti che, a regime, Regione Lombardia e' chiamata a sostenere sui contratti di concessione, costretta al pagamento di elevati canoni annuali per servizi a qualsiasi titolo, modalita' che si puo' riflettere su qualsiasi azienda ospedaliera".
Per questo, "il requirente auspica che la Regione Lombardia ponga in essere una seria e profonda revisione dei contratti di project financing stipulati". 
Ultima ma non meno importante la questione delle prestazioni non tariffabili, che in Lombardia incidono per 1 mld di euro all'anno a fronte di circa 30 prestazioni, "di cui si prevede, ove possibile, la trasformazione in prestazioni o servizi tariffabili, considerando, anche, le vicende giudiziarie che hanno coinvolto l'ospedale San Raffaele di Milano e la Fondazione Maugeri di Pavia", ha aggiunto Caruso. 
Altro neo della sanita' lombarda e' il "rilevante impatto, sul rendiconto regionale 2015, della passivita' dell'IRCSS San Matteo di Pavia, il cui bilancio 2014 rivela una perdita pari a 46,5 mln di euro", riassorbita a livello di sistema, con delibera della Giunta lombarda, "con risorse derivanti da accantonamenti in apposito fondo rischi", oltre ai 25,70 mld di euro di indebitamento delle Asl lombarde, al 31 dicembre 2015, tra cui spiccano quelle di Monza e Brianza, Milano 2 e Varese, tutte oltre i 3 mld di euro, e quella di Como, poco oltre i 2 mld di euro, come rileva il magistrato relatore Gianluca Bragho'. "Confermo la volonta' di continuare in questo rapporto di leale collaborazione instaurato, ormai, da parecchi anni", ha assicurato il governatore lombardo Roberto Maroni, durante il suo intervento.
Nel replicare alle osservazioni mosse dalla Procura contabile, il presidente lombardo si e' detto pronto ad "accogliere tutte le osservazioni mosse a proposito del Sireg, proponendo una serie di emendamenti alla manovra di assestamento, per recepirle, anche se sono certo della correttezza della modalita' di contabilizzazione". 
Secondo quanto osservato, in apertura d'udienza, dal presidente Simonetta Rosa, "il bilancio di Regione Lombardia e'
caratterizzato da una non marginale quota di trasferimenti verso gli enti del Sireg a cui, nel 2015, sono state assegnate il 17% delle risorse indicate nel bilancio di previsione. L'esame dei bilanci dei singoli enti ha rilevato come quote importanti di risorse non utilizzate (circa 1 mld di euro) rimangano, annualmente, nella contabilità di questi enti, mentre potrebbero essere utilizzate per altre finalità. Il rendiconto della Regione, proprio per essere, in gran parte, caratterizzato da trasferimenti, non consente di conoscere esaustivamente e di valutare i fatti gestionali attraverso i quali sono attuate le politiche pubbliche, rimesse in gran parte alle attività degli enti regionali, ne' di ricostruire i relativi costi e le procedure amministrative adottate".
Spicca intanto "la diminuzione dei costi della politica, con la diminuzione delle spese di funzionamento e del personale, sanitario (-0,10%), dell'organico dirigenziale della Giunta regionale e dei dirigenti esterni, con una spesa relativa che si riduce dai 126.183.648,94 euro del 2014 ai 126.105.322,13 euro del 2015", come rilevato dal magistrato relatore Cristian Pettinari, mentre Caruso ha ravvisato invece una criticità nei contratti di lavoro flessibile, che nelle Regioni non può superare il 50% di quella sostenuta per le rispettive finalita' nell'anno 2009. Ma la Lombardia "non rispetta il vincolo imposto, come ormai avviene da svariati anni. Il protrarsi di tale violazione e' foriero di obiettive criticità, anche sotto il profilo della liceità dell'eccedenza di spesa, come piu' volte evidenziato da questo ufficio. Peraltro, siffatto aggregato di spesa e' in significativo aumento anche in termini assoluti, dal 2014 al 2015, anno in cui raggiunge il picco massimo dell'ultimo triennio, come rilevato dall'organo di revisione che ha invitato l'ente a ispirarsi a una più' rigorosa politica di contenimento di tali spese", la cui violazione e' pari a "quasi 2 mln di euro di maggior spesa nel 2015". (ITALPRESS).

"La promozione della Corte dei Conti del bilancio della Lombardia è solo nella testa di Maroni. Che il bilancio della Lombardia sia regolare non è sinonimo di spesa pubblica nell'interesse dei cittadini. La bocciatura è senza appello: la realtà è che Maroni contabile fa buchi da tutte le parti.

La Corte ha chiesto più controlli nell'attività sanitaria, interventi per la trasparenza e l'imparzialità dell'azione amministrativa e una profonda revisione dei contratti di project financing. I giudici contabili hanno chiesto conto delle funzioni non tariffabili che hanno generato i casi giudiziari del San Raffaele di Maugeri. La Corte ha persino segnalato che l'ARAC, l'ente di propaganda anticorruzione voluto dal prersidente dopo le tangenti leghiste, non funziona e puntato il dito sui gravi buchi nei bilanci di alcune aziende ospedaliere", ha commentato Gianmarco Corbetta, capogruppo del M5S Lombardia.

Smantelliamo il "sistema Lega" che brucia i soldi dei cittadini

Smantelliamo il "sistema Lega" che brucia i soldi dei cittadini!
Watch the Video
57 views

La Lombardia è una regione intrappolata nella ragnatela leghista, una fitta rete di contatti e uomini di fiducia agli ordini di Salvini e Maroni. Una sorta di cupola che ricorda quella del Pd romano che usa risorse pubbliche per finanziare il proprio sistema di potere.
Ultimo caso in ordine di tempo scoperto dal M5S quello dell'Asst della Franciacorta (ex azienda ospedaliera di Chiari), che ha dato in affidamento diretto per 35 mila euro il lavoro di restyling del sito web dell'ospedale a Luca Morisi, lo spin doctor di Matteo Salvini. Ma non solo. La Direzione Generale ha deciso di assegnare alla società Se.Co.Ges. un appalto del valore di 71 mila 500 euro per la gestione del servizio di aggiornamento del manuale di gestione aziendale.
Peccato che chi detiene il 68% della società sia l'ex sindaco leghista di Monte Isola Angelo Colosio, attualmente militante a Brescia, che secondo le intercettazioni telefoniche dell'inchiesta Smile sarebbe stato contattato per questioni di affari dall'ex presidente leghista della Commissione sanità al Pirellone Fabio Rizzi e dal suo stretto collaboratore Mario Longo, poi arrestati per tangenti nello "scandalo dentiere". Il tutto con il benestare degli alti dirigenti dell'Asst: Mauro Borelli, direttore generale ed esponente di spicco della Lega Nord bresciana, famoso per inviare mail agli altri manager in quota Lega invitandoli a versare l'obolo nelle casse del Carroccio, Matteo Rinaldi, segretario della Lega Nord a Brescia, e Luigi Faccincani, militante leghista di Desenzano del Garda.
Questo è il meccanismo di funzionamento del "sistema Lega" in Lombardia: piazzare "yes man" che possano, quando serve, aprire porte e stendere tappeti rossi. Iscritti al partito ma ancheparenti e amici, basti pensare all'ex-compagna di Matteo Salvini che nel 2014 aveva ottenuto un posto all'assessorato al welfare della giunta regionale. Stessa impronta anche per le liste civiche collegate alla lega che di "civico" hanno evidentemente solo il nome. Daniela Maroni, consigliere regionale della lista civica Maroni Presidente, ha assunto a settembre 2013 nello staff della sua segreteria quella che sarebbe diventata la sua futura nuora, partendo da un contratto con categoria B1 da circa 22 mila euro lordi annui, passando per la successiva modifica in C4 nel 2015 da quasi 30 mila euro, per arrivare alla definitiva modifica in D6, un part time da oltre 30 mila euro annui. Un salto triplo di quasi 10 mila euro in due anni a fronte di una riduzione delle ore di lavoro.
Inoltre nell'ultima commissione Attività Produttive è passato un provvedimento riguardante l'ammodernamento della rete di distribuzione dei carburanti che ha come relatrice proprio Daniela Maroni, gestore di una pompa di benzina ad Alzano LombardoIl M5S vuole smantellare questo sistema marcio che sta infettando le istituzioni in Lombardia e chebrucia i soldi dei lombardi. Noi siamo gli occhi dei cittadini nelle istituzioni, perché ogni "favore" ad un amico è un opportunità in meno per un cittadino onesto. Da quando siamo stati eletti combattiamo per fermare il propagarsi della ragnatela leghista, e anche in questo caso presenteremo un'interrogazione che chiede di far luce sulle sconsiderate assegnazioni di appalti nell'ASST della Franciacorta. Il vento è cambiato. Prima facevano i comodi loro, ora c'è una forza politica che fa realmente opposizione ed è pronta a governare per tutelare solo gli interessi dei cittadini, premiando il merito e la competenza, non il colore della tessera di partito.

Stefano Buffagni – Portavoce Regionale del M5S Lombardia

 

Altre notizie

Consiglio regionale

Il consiglio regionale ha discusso e approvato, con il voto contrario del Movimento 5 Stelle, la legge di riforma della casa. Vedi qui.

Commissioni Consiliari

 

IV Attività produttive e occupazione

Nel corso della seduta di giovedì 30 giugno 2016, si è svolta la trattazione del Rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2015 (PDL 307) e della manovra di Assestamento al Bilancio di previsione finanziario 2016/2018 (PDL 309), sulla base dei dati forniti dalla Giunta regionale con riferimento alle politiche riconducibili alle competenze della IV Commissione su sviluppo economico, lavoro, ricerca e innovazione, internazionalizzazione imprese. Recepite le osservazioni dei Commissari, la Commissione dovrà esprimere il proprio parere entro il 7 luglio. A fine luglio è previsto il passaggio in aula.

A seguire una serie di audizioni.
Quella in merito alla situazione occupazionale del gruppo Holcim – Unità produttiva di Merone (CO) con la Proprietà, la RSU, le OO.SS. e i rappresentanti delle Amministrazioni locali. Risulta aperta una procedura di licenziamento collettivo per 43 dipendenti a causa di una forte diminuzione dei volumi di produzione. Impegno della Commissione a sollecitare un incontro con gli Assessorati competenti per riflettere sugli strumenti volti all'ampliamento dell'attività produttiva e alla salvaguardia dei livelli occupazionali.

Audizione in merito alla situazione aziendale e occupazionale di Simco srl di Cesano Boscone (MI), società che ha recentemente interrotto la propria attività produttiva con licenziamento di tutti i lavoratori. Presenti un rappresentante sindacale, il liquidatore e il sindaco di Cesano Boscone. La società ha chiuso i bilanci degli ultimi anni sempre in perdita. L'azienda è stata messa in liquidazione lo scorso marzo. Dopo un primo ricorso alla procedura di concordato "in bianco", il 29 giugno il liquidatore ha depositato istanza di fallimento non essendo la società più in grado di far fronte al forte indebitamento. Il Consigliere Stefano Buffagni, che ha richiesto l'audizione, esprime forti preoccupazioni sulla trasparenza della gestione aziendale che ha portato alla chiusura dell'attività, anche alla luce di un appalto importante che sarebbe stato aggiudicato in favore dell'azienda A2A.

Audizione in merito alla situazione di Stefana SpA di Nave (BS), con i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali e gli Amministratori locali. Attivato un concordato preventivo, omologato il 21.12.2015 con sentenza del Tribunale di Brescia. Lo scorso 25.5.2016 l'azienda ha ceduto i rami d'azienda delle sedi di Montirone, Ospitaletto e Nave. L'audizione verrà aggiornata nei prossimi giorni per valutare l'offerta presentata da una società straniera.

Infine, audizione in merito al contestato bando per il telelavoro anno 2016 emanato dalla Giunta regionale e volto al rinnovo dei contratti di telelavoro in essere, in merito al quale la RSU regionale ha richiesto un confronto sindacale lamentando la presenza di criteri restrittivi nell'accesso alla prestazione lavorativa sui quali la Commissione chiederà spiegazioni alla DG competente.
 

VI Ambiente e protezione civile

Sono stati illustrati i provvedimenti finanziari Rendiconto 2015 e assestamento al bilancio 2016. Sull'assestamento vi sono alcune disposizioni non finanziarie che interesasno temi ambientali. Tariffe rifiuti conferiti in discarica e modifiche alle legge sulla misurazione del deflusso minimo vitale dei fiumi. Si voterà la prossima settimana.
E stato reso il parere sulla PROPOSTA DI REGOLAMENTO REGIONALE 'MODIFICA DELL'ART. 9 DEL R.R N. 2/12 (ATTUAZIONE ART. 21 L.R. N. 26/03 - DISCIPLINA SERVIZI LOCALI INTERESSE ECONOMICO GENERALE. NORME IN MATERIA GESTIONE RIFIUTI, ENERGIA, UTILIZZO SOTTOSUOLO E RISORSE IDRICHE) RELATIVAMENTE ALLE PROCEDURE DI BONIFICA E RIPRISTINO AMBIENTALE DEI SITI INQUINATI'. Si passa dal concedere ai comuni un rimbroso pari all'80% delle spese legali sostenute nei casi in cui essi effettuano bonifiche di siti inquinati d'ufficio (attualmente è il 50%). Parere favorevole all'unanimità.
Si è poi svolta l'audizione sul fiume Olona con  il gestore unico del servizio idrico, ALFA S.r.l. Hanno evidenziato le gravi difficoltà di intervento a causa di depuratori che funzionano male. Devono essere effettuati numerosissimi interventi per cercare di sanare la situaizone di inquinamento del fiume.

 

VIII Agricoltura montagna foreste parchi

Sono stati illustrati i provvedimenti finanziari Rendiconto 2015 e assestamento al bilancio 2016. Sull'assestamento, per l'agricoltura no nvi sono grandi variazioni rispetto al previsionale. 
E' stato poi illustrato il pdl 308 "RIORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA LOMBARDO DI GESTIONE E TUTELA DELLE AREE REGIONALI PROTETTE E DELLE ALTRE FORME DI TUTELA PRESENTI SUL TERRITORIO", che vedrà impegnata la commissione nei prossimi mesi. 
 

[torna all'inizio]

Copyright © 2016 Movimento 5 Stelle - Lombardia, All rights reserved.
Vi abbiamo inviato questa e-mail perché avete richiesto di ricevere aggiornamenti relativi a Movimento 5 Stelle Lombardia o da una nostra ricerca risulta che gli argomenti trattati siano di vostro interesse. In caso di errore potete richiedere immediatamente la disiscrizione dalla newsletter cliccando sul link in calce alla mail. Non vi disturberemo più.

Our mailing address is:
Movimento 5 Stelle - Lombardia
Via Fabio Filzi, 22
Milano, Lombardia 20124
Italy

Add us to your address book


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Nessun commento:

FARE WEB MARKETING

FARE WEB MARKETING
FACCIO IL SITO OGGI

inviaci la tua notizia

Chiavi di ricerca degli articoli consigliate

energia, elementi, risorse:: obiettivo welfare state:: sociologia e cronaca:: economia attendibile:: politica perseguibile:: creazione lavoro:: politica bancaria e monetaria:: giustizia e controllo::

EURO dopo caduta libera, previsione rimbalzo tecnico

Euro / dollaro (EUR / USD) Verso un rimbalzo tecnico (3350Z)?

in un contesto di generale ripresa indici e paure pacificatore nella zona euro, l'euro / dollaro potrebbe innescare un rally tecnico nei prossimi giorni.
Dopo una bassa vicino a 1,21 dollari, il che rende il supporto di US $ 1,2143, il che dovrebbe generare una reazione positiva.Attraversando il $ 1,236 confermerebbe queste buone intenzioni e probabilmente implicherà un ritorno a 1,2570 usd, in primo luogo.

Pertanto, il team si propone di posizione Zonebourse ora in poi il turbo chiamata 3350Z Commerzbank attualmente citando 0,36 euro. L'allineamento di US $ 1,2570 darebbe un guadagno di circa il 50% con un rischio limitato al 30% di questa strategia.Infatti, esaurisce la posizione in caso di nuovo minimo di poco meno di 1,21 USD.






Dipartimento del Tesoro - Eventi

BicLazio | Far crescere un'impresa

PDL - Il Popolo della Libertà > Homepage

Dipartimento del Tesoro - Calendario

Partito Democratico

Dipartimento del Tesoro - News

world delicious faccionet

Wordle: Faccio Ermanno - 1

Sinossi informativa

Notiziario Internazionale è un videoblog basato su una "Sinossi Selettiva" degli argomenti salienti, secondo un paradigma trasparente verso un'informazione onesta e democratica.
La trasparenza informativa permette ai cittadini di replicare puntualmente alle necessità più urgenti per il rilancio economico e sociale, con opportune decisioni, o scelte politiche, orientate al raggiungimento del Bene Comune.
Quest web-tool, consultato quotidianamente permette di vedere in un breve colpo d'occhio tutte le notizio organizzate per categorie di primaria importanza politica, costituendo un utile strumento automatizzato per valutare le situazioni globali in modo dinamico, in tempo reale.
Nessun quotidiano, attualmente gestito in Italia è così completo, trasparente ed imparziale, perché la maggior parte di essi, attingendo ai finanziamenti pubblici, è implicitamente organo di partito, che può esporre solo la realtà limitate imposta dal proprio paradigma propagandistico.
Solo la conoscenza di un quadro di insieme permette invece un ragionamento democratico e un'azione di raccordo tra le comunis opinio mediatiche, che purtroppo costituiscono il vero cancro per la democrazia, costituendo emissione da parte di partiti pro lobby multinazionalistiche, e pro lobby del mantenimento dello status quo del Pseudo Stato, mediante la diffusione di un vero e proprio Pensiero Unico Dominante, che costringe sia gli astenuti, che i semplici cittadini, che gli iscritti a non poter obbiettare su alcuna dittatura, o decisione pre-annunciata mediaticamente..

Tuittaci

Follow by Email

Web News

AOL News

AOL News provides the latest original news, politics & opinion and more. Get alerts for new articles within the topics you love.

Ars Technica

Ars Technica covers technology, science, & gaming news, with analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

CNN

CNN delivers the latest breaking news and analysis on the top stories. Get alerts for new articles within the topics you love.

Digital Trends

Digital Trends is your source for technology news, product reviews, buying guides and free software downloads.

EarthTechling

Green technology news, features, and product reviews for all Earthlings.

E!Online

E!Online is the premier source for ents news, celebrity gossip & pics. Get alerts for new articles within the topics you love.

F1 News

The latest news and update from this year's Formula 1 season.

GamesRadar

GamesRadar is the top video games site, with gaming news, reviews, & cheats! Get alerts for new articles within the topics you love.

The Guardian

The Guardian is the world's leading liberal voice for news & analysis. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Huffington Post

The Huffington Post is the world's top business, media & politics blog. Get alerts for new articles within the topics you love.

IGN

IGN is top for gaming news & reviews incl Xbox, PS3, Wii, PC & iPhone games. Get alerts for new articles within the topics you love.

iVillage

iVillage is the daily destination for women with the latest lifestyle, entertainment and health news.

LA Times

The LA Times is the number 1 source for SoCal, ents, politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

MailOnline

The MailOnline covers all the latest news, sport, showbiz, & health. Get alerts for new articles within the topics you love.

Mashable

Mashable is one of the biggest social media news blogs on the web. Get alerts for new articles within the topics you love.

Newsweek

Newsweek is the 2nd largest news mag in the US with features & commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

ReadWriteWeb

RWW provides news & analysis of web apps, technology trends, & social media. Get alerts for new articles within the topics you love.

SpoilerTV

SpoilerTV provides the definitive collection of TV spoilers and show information for the most popular shows on TV.

TechCrunch

TechCrunch obsessively reviews new internet companies & breaking tech news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Telegraph

The Telegraph delivers breaking UK, global news and politics. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Next Web

TNW is the blog network about Internet Life, Business and Culture. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Onion

The Onion is America's finest news source, & the funniest ever. Get alerts for new articles within the topics you love.

Times Online

Times Online provides UK & world news, and top business commentary. Get alerts for new articles within the topics you love.

USA Today

USA Today provides breaking coverage on US and world news. Get alerts for new articles within the topics you love.

Washington Post

The Washington Post is a top source for news & video on politics & business. Get alerts for new articles within the topics you love.

Wimbledon News

The Latest News about Wimbledon Tennis Championships.

Wired

Wired provides in-depth coverage of current & future technology trends. Get alerts for new articles within the topics you love.

The Wall Street Journal

The WSJ provides breaking news & analysis from the US and around the world. Get alerts for new articles within the topics you love.

Aiuti per il Giappone: adesso o quando?

Cerchiamo sui siti Giapponesi delle città maggiormente colpite le notizie più attuali e i canali più diretti per contribuire all'aiuto del popolo Giapponese....

Segnalaci ad una tua amicizia o conoscenza